Photo www.palazzomediceo.com

“Perché il Comune di Seravezza ha pubblicato, chiuso e poi pubblicato nuovamente ex-novo il bando per l’affidamento dell’incarico di un addetto alle attività informative della Fondazione Terre Medicee? Perché non ne è stata data adeguata comunicazione, né sono stati informati l’ordine e il sindacato giornalisti?”. E’ quanto chiedono il capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Toscana Giovanni Donzelli e la consigliera della Lega Nord Elisa Montemagni, che sulla vicenda hanno presentato oggi un’interrogazione in Consiglio regionale.

“Il Comune aveva bandito l’incarico il 12 ottobre scorso, per chiuderlo il 26 dello stesso mese – sottolineano Donzelli e Montemagni – eppure, senza che nessun incarico sia stato affidato, un nuovo bando per l’ufficio stampa è apparso il 12 dicembre sulla rete civica. La Fondazione Terre Medicee è un ente istituzionale che annovera fra i suoi sostenitori anche la Regione Toscana. Si tratta quantomeno di una procedura poco trasparente – concludono i due consiglieri – chiediamo che la Regione intervenga per fare chiarezza e chiedere conto delle scelte operate per un organismo in cui è coinvolta”. 

QUI DI SEGUITO IL TESTO DELL’INTERROGAZIONE:

Firenze, 16/12/2016

Alla c.a del Presidente del Consiglio Regionale

SEDE

Interrogazione a risposta scritta

(ai sensi dell’art.174 del regolamento interno)

OGGETTO: affidamento dell’incarico di addetto stampa bandito dal Comune di Seravezza per la Fondazione Terre Medicee

I sottoscritti consiglieri

Visto:

– che è il Comune di Seravezza intende assumere un addetto stampa per la Fondazione Terre Medicee presieduta dal sindaco della città;

– che tale bando era già stato pubblicato il 12 ottobre 2016 e chiuso il 28 ottobre;

– che del suddetto bando non è stata data comunicazione agli organismi di categoria né è stato adeguatamente diffuso sugli organi di stampa;

Considerato: 

– che il Comune di Seravezza ha nuovamente pubblicato il bando per l’affidamento dell’incarico

– che l’ente annovera numerosi partner istituzionali e la Regione Toscana è sponsor istituzionale dell’organismo

Interroga il Presidente della Regione per sapere:

– perché è stato pubblicato un nuovo bando se la procedura era già conclusa;

– perché non è stata data adeguata diffusione alla pubblicazione del bando;

– se vi sia l’intenzione da parte dell’amministrazione di assumere una persona in particolare;

– in che modo la Regione Toscana partecipa alla Fondazione Terre Medicee (finanziamenti, utilizzo di immobili, know how, ecc.)

(Visitato 171 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento