treno binari

Un uomo di 48 anni, residente a Viareggio, si è suicidato verso le ore 14 gettandosi sotto un treno in partenza alla stazione ferroviaria di Pisa e diretto a La Spezia.

Le immagini riprese dall’impianto di videosorveglianza hanno da subito chiarito la dinamica dei fatti.

Secondo quanto ricostruito dalla Polfer, l’uomo si è inginocchiato sulla banchina del binario avvicinando la testa al convoglio in partenza e i macchinisti del treno regionale non si sono accorti di nulla, è stato il macchinista di un altro regionale giunto in stazione poco dopo ad avvistare il cadavere martoriato della vittima e ad avvisare la polizia.

Il recupero della salma è avvenuto davanti a decine di passeggeri presenti in stazione.

L’uomo aveva in tasca un biglietto ferroviario per Viareggio dove risulta avere una residenza che per frequenterebbe in modo saltuario.

(Visitato 3.544 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento