“Perché il centrodestra ha perso a Seravezza”

“Le elezioni di Seravezza sono andate male per noi, questo è un fatto. Ed il primo a farsi carico delle proprie responsabilità voglio essere proprio io, che da candidato capolista speravo, anzi dovevo, fare molto meglio”. Lo scrive Francesco Speroni, candidato al consiglio comunale a Seravezza che – ci tiene a precisare ...

continua a leggere >


Elezioni 2016, le preferenze dei candidati a Seravezza

Queste le preferenze raccolte dai singoli candidati al consiglio comunale alle elezioni amministrative di Seravezza, vinte da Riccardo Tarabella del centrosinistra: Al cuore della Versilia (Riccardo Tarabella) Anna Baldi 96, Giuliano Bartelletti 336, Vanessa Bertonelli 195, Riccardo Biagi 226, Francesca Bonin 187, Sonia Domenici 101, Stefano ...

continua a leggere >


Riccardo Tarabella nuovo sindaco di Seravezza

Di ufficiale, inizialmente, non c’era pressoché nulla. Anzi: l’unica sezione scrutinata sul sito della Prefettura, per giunta, non lo dava nemmeno vincente. Ma Riccardo Tarabella, candidato del centrosinistra, ha iniziato ugualmente a far festa nel suo quartier generale a Querceta. E i numeri gli hanno dato ragione: con 2.402 voti, ...

continua a leggere >


Elezioni 2016, i risultati delle liste a Seravezza

Terminato a Seravezza lo scrutinio delle 15 sezioni relativo alle elezioni amministrative, vinte dal candidato sindaco di centrosinistra Riccardo Tarabella. A seguito di questo risultato, la lista Al cuore della Versilia vince il premio di maggioranza costituito da 11 seggi su 16 in consiglio comunale. Questi i risultati ottenuti dalle singole ...

continua a leggere >


Elezioni 2016, a Seravezza 61,87% d’affluenza

61,87%: è questo il dato definitivo dell’affluenza alle urne a Seravezza per le elezioni amministrative. A mezzogiorno si era recato a votare appena il 17,34% del corpo elettorale, mentre alle 19 aveva votato il 47,06% degli aventi diritto. Alle precedenti amministrative il dato dell’affluenza alle urne era stato più alto (68,13%). ...

continua a leggere >


lanazione.it

L’assessore Regionale: “Sanità, la Versilia non si tocca”

“La Zona Distretto della Versilia va bene così e non sarà accorpata, più poteri e più risorse alle Società della Salute, potenziamento dei servizi territoriali di aiuto alla persona, sviluppo delle cure intermedie, riforma dei CUP, impegno per l’abbattimento delle liste di attesa in diagnostica pubblica e per l’efficacia del pronto ...

continua a leggere >