Rifiuti, Pietrasanta contro Ato Costa

“I servizi essenziali devono restare pubblici”. Si compatta il fronte del no dei sindaci della costa contrari alla privatizzazione della gestione dei rifiuti. Lo ha ribadito Daniele Mazzoni, Vice Sindaco alla stampa che ha riavvolto il nastro partendo dall’assemblea di Ato dello scorso 15 dicembre: “ribadisco la nostra contrarietà alla ...

continua a leggere >


“Che ne sarà dell’impianto di Pioppogatto e dei suoi lavoratori?”

VIAREGGIO. “Il 19 giugno, alla Prefettura di Lucca, è stato siglato un accordo tra le organizzazioni sindacali e il Consorzio ambiente Versilia per garantire il passaggio degli operai di Pioppogatto alla società pubblico-privata che nel 2015 avrà in gestione l’igiene ambientale di quattro Province toscane per un totale di circa 100 ...

continua a leggere >


(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

Assunti i lavoratori ex Veolia nel gestore unico di Ato Costa

PIETRASANTA. “Poco importa che i Cobas non siano presenti in Prefettura a sottoscrivere l’accordo per l’assunzione in Ato Costa dei lavoratori ex-Tev Veolia. L’accordo è una vittoria ottenuta dopo mesi di denunce pubbliche, di cause di lavoro, di proteste, senza le quali non sarebbe mai stata avviata quella trattativa ...

continua a leggere >


(foto Pomella)
(foto Pomella)

“Gestione rifiuti dell’Ato Costa, si continua a insistere nel percorso sbagliato”

LUCCA. “Costituire un gestore unico del ciclo dei rifiuti dallo spazzamento, alla raccolta, al trattamento-smaltimento per l’area vasta ATO Costa – province di Lucca, Pisa, Livorno e Massa -, perdipiù con la veste giuridica di una SpA mista, è contrario all’esito dei referendum ed è una forzatura destinata a infrangersi ...

continua a leggere >


(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

“No al gestore unico con socio privato per l’Ato Costa”, presidio ambientalista al Comune di Pisa

VIAREGGIO. Un presidio “in occasione della riunione dell’assemblea dell’Autorità per il servizio di gestione dei rifiuti urbani dell’Ato Toscana Costa, composto dai sindaci delle Province di Massa Carrara, Lucca, Pisa e Livorno, per deliberare sulla gara che ne individuerà il socio privato nella gestione unica per tutto ...

continua a leggere >


(foto Pomella)
(foto Pomella)

MARCUCCI (PDL): “BISOGNA APPROVARE SUBITO IL PIANO INTERPROVINCIALE DEI RIFIUTI”

CAMAIORE. “Il recente dibattito innescato dopo alcune dichiarazioni che riguardano l’inceneritore di Falascaia ha fatto riemergere con forza, almeno apparentemente, la necessità di arrivare quanto prima all’approvazione del Piano Interprovinciale dei Rifiuti.” Lo sostiene David Marcucci, capogruppo consiliare del Pdl ...

continua a leggere >


PIANO DEI RIFIUTI E RACCOLTA DIFFERENZIATA, LA RETE AMBIENTALE DELLA VERSILIA DIFFIDA I CONSIGLIERI PROVINCIALI

VIAREGGIO. Una diffida. A tutti i consiglieri della Provincia di Lucca. È quella inviata dai vari comitati della Rete Ambientale della Versilia, assieme al Comitato Ambiente e Salute di Bagni di Lucca-Borgo a Mozzano, per “mettere al corrente delle illegittimità che si riscontrano, secodo noi, nel piano interprovinciale dei rifiuti e ...

continua a leggere >


(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

VIAREGGIO, RIMANE INVIARIATA LA TIA. MA C’È LO SPETTRO DEI CONTENZIOSI TEV-CAV

VIAREGGIO. La buona notizia per i viareggini che arriva dalla presentazione, negli uffici comunali, del bilancio preventivo 2012 appena approvato è che la Tia, la tassa sui rifiuti, rimane invariata. La cattiva notizia è che, parola del commissario prefettizio Domenico Mannino, “le condizioni potrebbero aggravarsi” alla luce dei ...

continua a leggere >