Inaugura sabato 15 settembre, alle ore 18.30, il nuovo progetto di Teresa Cinque dal titolo “Di Notte”.

Artista poliedrica, ora youtuber conosciuta al pubblico per i suoi monologhi al femminile, e ora come artista visuale, che da anni si dedica alla creazione di grandi installazioni parietali con diversi tipi di tessuto, Teresa Cinque presenta il suo ultimo lavoro, frutto di un’accurata riflessione sul tema della solitudine.

L’installazione, concepita come un progetto in progress, è composta da un ciclo di otto lavori ricamati a mano su tessuto nero. L’idea è nata, come spiega l’artista, in un momento d’intimità notturna, quando nel silenzio dello spazio circostante, una minima presenza di luce può esser colta come un qualcosa che riscalda. Come se si potesse instaurare una relazione ed ottenere una confidenza anche da cose inanimate, che si fanno accoglienti, calde, ospitali e ci fanno compagnia.

Pagine di libri digitali stampate da Kindle, spie luminose del modem wi-fi, con l’imprescindibile segnale a quattro tacche che ci indica quanto siamo connessi in quel momento e in quello spazio, o la varietà di fiori che siamo abituati a scegliere per personalizzare l’Apple Watch o il desktop del nostro computer. Tutte immagini che accompagnano il nostro quotidiano, segnali luminosi che nella solitudine della notte assumono una dimensione umana, un possibile interlocutore con cui instaurare un rapporto intimo. I segnali luminosi della tecnologia si mescolano alle luci dei paesaggi notturni, alla segnaletica delle strade percorse al rientro da un viaggio.

Sembra quasi un ossimoro ricamare la luce, perché la luce non si può ricamare, si può solo vedere, percepirne la vibrazione con l’occhio, ma Teresa Cinque decide di ricamarla quasi come se questo atto della mano potesse riprodurre quello spazio d’intimità che altro non è che lo stare soli con se stessi.

La mostra sarà visitabile, sino al 30 settembre, nell’orario 10-13 e 16-20; venerdì e sabato anche 21-24. Ingresso libero.

Teresa Cinque, (alias di Elisa Giannini) classe 1970, è un’artista visuale che lavora principalmente con installazioni di tessuto a parete. Ha esposto i suoi lavori in numerose mostre in Italia e all’estero, tra cui Velvet Park nel 2014 presso il Consolato Italiano a New York. Dal 2017 inizia a dedicarsi al Teatro, trovando nel monologo una forma espressiva che utilizza come Youtuber.

Per info: Galleria Ponzetta, Via Barsanti 41 Pietrasanta, tel. 0584 1782760 – 3289429147

(Visitato 75 volte, 10 visite oggi)

Informazioni

Dal

Set

15

Al

Set

30

Dove

Provincia di Lucca Pietrasanta

Quando

ore: 10:00 - 24:00

Prezzo

gratis

Mappa