Luciano Canfora a Viareggio per presentare il suo ultimo libro dal titolo «La scopa di Don Abbondio. Il moto violento della storia».

L’appuntamento, organizzato dal Comune di Viareggio, è per sabato 18 maggio alle 10,30 alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea L. Viani (Palazzo delle Muse, piazza Mazzini).
Oltre all’autore, interverrà il sindaco Giorgio Del Ghingaro.
Modera l’incontro Luciano Luciani (Isrec Lucca)

«Nel momento in cui forze politiche oscurantiste prendono il sopravvento in Italia e in larga parte d’Europa, giova interrogarsi sul ‘moto storico’. Il suo andamento può sprofondarci in deprimenti bassure o innalzarci verso affrettate illusioni. Tra il cupo fatalismo persuaso dell’eterno ritorno e il pervicace ottimismo degli assertori di inarrestabili ‘sorti progressive’, la lezione che ci viene dalla storia è che, dopo l’esaurirsi di una rivoluzione, maturano immancabilmente le condizioni per una nuova scossa: di quelle che a don Abbondio apparivano salutari colpi di scopa».

Luciano Canfora è professore emerito dell’Università di Bari. Dirige i “Quaderni di storia” e collabora con il “Corriere della Sera”. Profondo conoscitore della cultura classica, che studia con un approccio multidisciplinare, è autore anche di importanti studi sulla storia antica e su quella contemporanea.

 

(Visitato 106 volte, 1 visite oggi)

Informazioni

Il

Mag

18

Quando

ore: 10:30 - 13:00

Prezzo

gratis

Mappa