Anche quest’anno, per il nono anno consecutivo, ci sarà un po’ di Versilia nel “Campionato Provinciale per velisti diversamente abili”, appuntamento clou del progetto “Svelare senza barriere” ideato dal Gruppo Nautico Dielleffe di Desenzano per affermare gli effetti positivi della Vela come strumento di intervento nelle varie aree del disagio sociale, fisico e mentale, in programma da mercoledì 7 a sabato 10 settembre nelle acque di Desenzano del Garda.

Archiviate le prime otto edizioni e la pausa invernale, dallo scorso marzo, Svelare senza barriere è ripartito con le consuete lezioni settimanali dedicate agli ospiti delle varie Associazioni, coinvolgendo un numero sempre maggiore di amici (in questi primi mesi del 2016 sono stati circa ottanta) negli allenamenti e nei corsi seguiti con metodo, impegno costante, entusiasmo e voglia di normalità in vista del grande appuntamento di settembre. Basato interamente sul volontariato, Svelare Senza Barriere non si limita, infatti, ad una semplice e sporadica uscita in barca a vela ma un è vero e proprio programma articolato durante tutto l’anno che culmina in queste giornate di Campionato nelle quali i protagonisti delle varie Associazioni (Fobap Anffas di Brescia, Anffas di Desenzano-Rivoltella, Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno, Coop La Rondine di Mazzano e Fondazione Castellini, residenza socio sanitaria onlus di Melegnano) regateranno tutti insieme.

Per questa nona edizione sono state previste tante novità (fra le quali la Costa Arreda Cup, il Trofeo Luigina e tre dipinti su tavola “Sulle vele dell’Amicizia” realizzati dall’artista sambenedettese Timoteo Sceverti appositamente per i primi tre classificati), ma anche piacevoli riconferme come la collaborazione con Iper la grande I di Lonato del Garda (che al rientro a terra dei regatanti preparerà per tutti deliziose pietanze da gustate presso il GN Dielleffe) e con la Veleria di Capezzano Pianore, Be1 Eurosails che, oltre ad aver realizzato le vele utilizzate nelle regate dai due J24, ha offerto alcuni graditissimi gadget per i concorrenti come le vele in miniatura con tutte le firme dei partecipanti (consegnate ogni anno ai vincitori e al Circolo Organizzatore) e le sacche personalizzate offerte a tutti partecipanti: “Siamo molto contenti di far parte di questo Progetto che ci ha permesso non solo di portare il nome dell’artigianato versiliese e il nostro marchio sui campi di regata gardesani, ma soprattutto di far parte di una bellissima iniziativa rivolta al sociale e al volontariato.” hanno commentato i titolari della Veleria Be1 Eurosails, Giannoni e Ciccarelli.

Il IX Campionato Provinciale per velisti diversamente abili si svolgerà come sempre secondo la formula del match race (tipo Coppa America) ad eliminazione diretta: gli otto equipaggi impegnati a bordo dei J24 saranno costituiti da due persone diversamente abili, un accompagnatore responsabile e un osservatore dell’organizzazione. Le regate avranno inizio alle ore 10 di mercoledì 7 e si concluderanno entro le ore 13 di sabato 10. Dopo il successo degli scorsi anni, per la premiazione conclusiva di questa edizione è stata confermata la sede del GN Dielleffe: “Sarà ancora una volta una vera e propria festa che, alla presenza di tutti i concorrenti, delle autorità, degli accompagnatori e degli organizzatori, premierà non solo i vincitori ma tutti i partecipanti.” ha spiegato il Presidente del GND, Gianluigi Zeni “La nostra sede, simbolo di tanti sforzi, impegno e dedizione, è il luogo ideale per ospitare la premiazione di una manifestazione basata sulla volontà, la determinazione e la collaborazione. La nostra tanto desiderata sede ha finalmente spazi idonei per svolgere al meglio e in ogni stagione dell’anno l’attività di un Circolo da sempre attento al sociale e al volontariato oltre che all’attività sportiva, alle regate e alle scuole di vela”.

(Visitato 90 volte, 1 visite oggi)