I Finanzieri della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Livorno, nel corso di un controllo di polizia economico – finanziaria, in materia doganale, hanno sequestrato per contrabbando amministrativo una imbarcazione da diporto extra UE, ormeggiata nel porto Mediceo di Livorno.

Gli accertamenti delle Fiamme Gialle hanno dimostrato che l’imbarcazione, battente bandiera Isole Marshall, ha stazionato nelle acque comunitarie per un periodo superiore ai 18 mesi, oltre il quale come stabilisce la normativa doganale dell’Unione Europea, il proprietario di nazionalità australiana, avrebbe dovuto formalizzare l’importazione nel territorio comunitario con il pagamento dell’IVA dovuta.

I Finanzieri constatato l’ammontare dei tributi evasi per un importo di € 12.100, hanno provveduto a sanzionare il proprietario con un verbale che va da €5.000 a €50.000 euro, sottoponendo a sequestro cautelare per contrabbando amministrativo l’imbarcazione interessata.

 

(Visitato 259 volte, 2 visite oggi)