anziana abbandonata

E’ stato arrestato a Forte dei Marmi. L’uomo, fuggito da Perugia, si era rifugiato in Versilia, a Seravezza, e con uno “stratagemma” è stato invitato in Commissariato dove poi, dopo avergli notificato l’ordinanza di custodia cautelare, è finito in manette e poi in carcere. L’indagine, condotta dal dirigente della Squadra Mobile di Perugia, dottor Virgilio Russo, ex numero uno della Mobile lucchese, ha stroncato un giro di spaccio di cocaina, consegnata a domicilio, dove molti acquirenti erano minorenni, catturando il capo, 40enne noto alle forze dell’ordine, che da oggi si trova rinchiuso in una cella dell’istituto penitenziario di Lucca.

Una volta catturato il capo, tutta  la gang  – con spacciatori albanesi e tunisini – è stata smantellata.

 

 

(Visitato 1.909 volte, 1 visite oggi)