arresto carabinieri
Nel corso della notte i Carabinieri della Stazione di Firenze Peretola, contattati direttamente dalla vittima che già in passato si era rivolta loro per denunciare episodi di maltrattamenti in famiglia da parte del marito, hanno tratto in arresto un cittadino marocchino (L.Y. 32enne), nullafacente, il quale al termine dell’ennesima lite  colpiva al volto la donna costringendola a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’Ospedale Careggi,  ove veniva giudicata guaribile in giorni tre per “trauma cranico facciale”.
La donna nel novembre 2018 aveva deciso di rivolgersi ai Carabinieri per denunciare gli episodi di maltrattamenti posti in essere dal marito, dall’anno 2017, anche alla presenza dei due figli minori della coppia.
(Visitato 98 volte, 1 visite oggi)