Il Comune di Pietrasanta parteciperà con poco di più di 90 mila euro, pari al 20% del costo dell’intervento realizzato sul proprio territorio, alla realizzazione del “lotto versiliese” della ciclovia Tirrenica.

“Un’occasione – ha annunciato l’assessore ai lavori pubblici, Matteo Marcucci – per mettere finalmente in sicurezza tutta la nostra ciclabile, lunga circa 4 chilometri e mezzo. Il tracciato, esclusa la porzione compresa fra il Jamaica Pub e piazza America, sarà infatti spostato sul lato monte, dove transiteranno solo le bici; il percorso attuale, lato mare, resterà invece appannaggio esclusivo dei pedoni. In questo modo riusciremo a ridurre il rischio di contatto fra chi percorre la ciclopista e chi si trova, per forza, ad attraversarla come succede oggi, in ingresso e uscita dagli stabilimenti balneari e dai locali della costa. Ma offriremo anche due percorsi separati per ciclisti e pedoni, attualmente costretti a condividere lo stesso tracciato”.

Il cronoprogramma dei lavori indicato da Regione Toscana, ente che finanzierà la parte più sostanziosa dell’operazione, in compartecipazione con i Comuni interessati, ne prevede l’affidamento entro il 31 dicembre 2023 e la conclusione entro il 30 giugno 2026: “Avremo una ciclabile completamente rinnovata – ha concluso Marcucci – e in linea con il bisogno di maggior sicurezza e migliore percorribilità che la nostra amministrazione aveva sempre sostenuto, per chi si sposta a piedi e in bici sul lungomare. Una mobilità che vogliamo curare e potenziare, non solo perché sostenibile a livello ambientale ma anche perché rappresenta una risorsa turistica in più per il nostro territorio”.

In un prossimo accordo di programma con l’ente regionale saranno stabilite le modalità di erogazione della parte economica a carico del Comune di Pietrasanta.

(Visitato 213 volte, 1 visite oggi)

Pietrasanta, bambini protagonisti a “Il Comune diventa Elementare” 

Italia e Corea a contatto al Cav di Pietrasanta