Il nuovo anno mette il Viareggio di fronte all’esame più difficile da affrontare: domani, infatti, ai “Pini” arriva la Ternana capolista del girone A di Prima Divisione. Un impegno logicamente proibitivo per le zebre, reduci da due sconfitte consecutive ed ancora invischiate nei bassi fondi di classifica. Non è stato un bel finale di 2011 per i bianconeri – vedi l’ultimo ko interno contro la Tritium – ma adesso c’è un intero girone di ritorno da affrontare con un piglio assai diverso. In settimana è arrivato l’attaccante Simone Zaza, anche se Bertolucci pare intenzionato a schierarlo soltanto a gara in corso, affidandosi, come di consueto, a Cesarini e Scardina. Qualche novità in mezzo al campo, con Maltese che ritrova una maglia da titolare in cabina di regia, affiancato da Pizza e Tarantino, con Cristiani che avrà libertà di svariare sul fronte offensivo. In difesa Conson viene preferito a Lamorte per far coppia con capitan Fiale, mentre sugli esterni agiranno Carnesalini e Brighenti – che per ora rimane in bianconero, nonostante negli ultimi giorni si fosse paventato un forte interesse da parte del Frosinone. Tra i pali ancora Ranieri. All’andata il Viareggio fu sconfitto 1-0, ma lo scorso anno ai “Pini” si impose (1-0 anche in quel caso) con Marolda, nel rematch della gara sospesa nell’ottobre 2010 per pioggia.

(Visitato 22 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio sport ternana viareggio zaza

ultimo aggiornamento: 07-01-2012


PietraMarina, ecco altri due colpi: Lorenzini e Pucciarelli

Il derby che non ti aspetti: Forte, blitz e aggancio al Cgc