Di spazio per i sentimentalismi da ex ce n’è stato per tutta la settimana, ma adesso si farà logicamente da parte. Carpi e Viareggio non avranno certo voglia e tempo di pensare agli amarcord, ai ricordi ed al passato, perché c’è un presente che merita sforzi e attenzioni. Gli emiliani ai playoff ci sperano e ci credono, i bianconeri hanno messo nel mirino la salvezza, anche se tre stop di fila hanno reso tutto più complicato. E da dietro Pavia e Foligno si fanno sempre più minacciose. Il tecnico delle zebre Bertolucci si affiderà a Zaza in avanti, facendolo debuttare dal primo minuto a fianco di Cesarini, mentre Guerra rileverà lo squalificato Maltese, con Cristiani dirottato a destra. Il direttore sportivo Dolci in settimana ha detto a chiare lettere che tutta la rosa è in discussione: in pratica, chi vuole rimanere al Viareggio, dovrà dimostrare di meritarsi la conferma sul campo. Altrimenti le porte del mercato si apriranno senza sconti. Nel Carpi mancheranno Perrulli, Lollini e Cenetti, mentre in campo potrebbe scendere Filippo Boniperti, arrivato dalla Juve. Tra i pali possibile sorpresa con Mandrelli pronto a prendere il posto di Bastianoni.

(Visitato 17 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bertolucci carpi de paola eusepi maltese viareggio zaza

ultimo aggiornamento: 14-01-2012


PIETRAMARINA A CASTELFIORENTINO, FORTE IN CASA DELLA FOLGOR MARLIA CAPOLISTA

IL FORTE TRAVOLGE ANCHE IL SEREGNO E RIMANE SECONDO