SANT’ANNA DI STAZZEMA- In occasione del Giorno della Memoria si svolgeranno a Sant’Anna di Stazzema due importanti eventi dedicati alle scuole e alla cittadinanza.

Martedì 31 gennaio, a partire dalle ore 10, Mauro Betti, presidente di Aned Pisa e deportato nei lager di Gross-Rosen e Flossenbürg, incontrerà le scolaresche dell’Istituto comprensivo “Martiri di Sant’Anna” di Stazzema e gli studenti della scuola media di Brugnato.

Venerdì 3 febbraio, dalle ore 15, si svolgerà l’iniziativa organizzata dal comune di Stazzema assieme a Spi-Cgil nazionale, Regione Toscana, Provincia di Lucca e Unione Universitari alla quale prenderanno parte Carla Cantone, segretario generale Spi-Cgil, ed Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana.

“Saranno due giornate intense ed importanti- commenta il sindaco di Stazzema Michele Silicani- con le quali intendiamo onorare il Giorno della Memoria per ricordare lo sterminio e le persecuzioni del popolo ebreo e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, coinvolgendo scuole e istituzioni.

“La presenza di Betti, il 31 gennaio, è un’opportunità per tutti i ragazzi di conoscere attraverso un testimone la tragedia e l’orrore dei campi di concentramento. Il 3 febbraio saranno a Sant’Anna Carla Cantone, segretario generale Spi-Cgil, ed Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana a ulteriore dimostrazione del profondo legame con il Parco Nazionale della Pace e i suoi valori.

“Lo Spi-Cgil ha dimostrato una grandissima sensibilità, donando 10mila euro a Sant’Anna di Stazzema, accogliendo l’appello lanciato mesi fa per scongiurare la chiusura del Museo. Un provvedimento evitato grazie all’intervento del presidente Rossi che ci ha fatto sentire ancora più orgogliosi di essere toscani”. Il conto corrente aperto dal comune per sostenere il Museo è: IT06L0872670250000000730185- Banca Versilia Lunigiana Garfagnana – Agenzia Pontestazzemese – causale “Salviamo il Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema”.

“Allo Spi-Cgil va il ringraziamento più sentito per questo grande contributo che ci aiuta a recuperare il mancato trasferimento dello Stato nel 2010 insieme ai versamenti che sono arrivati da tanti cittadini, enti ed istituzioni – aggiunge il sindaco Silicani – è un grande onore avere a Sant’Anna Cantone e Rossi e li ringrazio per il loro impegno profuso per Sant’Anna di Stazzema”.

L’iniziativa del 3 febbraio, nei locali del Museo Storico di Sant’Anna di Stazzema, prenderà il via alle ore 15. Interverranno Michele Silicani, sindaco di Stazzema, Daniela Cappelli,  segretario generale Spi-Toscana, Stefano Baccelli, presidente della Provincia di Lucca, Giampaolo Mati, segretario Generale Cgil Lucca, Michele Orezzi della UDU (Unione Universitari) ed un rappresentante Associazione Martiri di Sant’Anna di Stazzema. Le conclusioni saranno affidate al presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi e al Segretario generale Spi-Cgil, Carla Cantone. L’ingresso è libero.

Nell’ambito delle iniziative relative al Giorno della Memoria, una delegazione del comune di Stazzema e dell’associazione Labaro delle Mulina sarà a Castello Tesino (TN) sabato 28 gennaio per un convegno su Don Fiore Menguzzo, parroco delle Mulina, trucidato con i suoi familiari il 12 agosto 1944.

(Visitato 32 volte, 1 visite oggi)

BECCATO TRE GIORNI FA, ANCORA NEI GUAI LO STESSO LADRO

UNA REPUBBLICA FONDATA SUL LAVORO? “ARTICOLO 1” ARRIVA AL CINEMA EDEN