TORRE DEL LAGO. La memoria come valore, la memoria come strumento di educazione e crescita culturale: è con questa convinzione che Giovane Holden Edizioni e “Biblioteca Giacomo Puccini” di Torre del Lago hanno organizzato per domani venerdì 27 gennaio, presso la biblioteca della frazione alle ore 17, l’iniziativa “Una torre di libri, un lago d’iniziative – Incontro sul tema: Il valore della memoria. Per non dimenticare”.

Ad introdurre l’incontro sarà la dottoressa Marcella Malfatti, direttrice della biblioteca e scrittrice. Insieme a lei interverranno alcune autrici e alcuni autori che, con i loro libri, hanno affrontato il tema della memoria sotto diversi aspetti.

Augusta Bianchi, autrice di “La regina rossa”: la sua è la memoria di una donna, la sua vita, le riflessioni sul suo passato incrociate a riflessioni ‘storiografiche’, il dramma degli ebrei dopo la sua visita in un campo di concentramento con la scuola di cui era direttrice didattica.

Lucilla Gattini autrice di “Antenati e forchette”: si occupa della memoria familiare da tramandare alle nuove generazioni.

Romano Nigiani autore di “Il quinto sigillo dell’apocalisse”: sono i racconti di un ingegnere che ha viaggiato in tutto il mondo, delle sue esperienze e del suo impatto con culture diverse.

Maria Teresa Landi e Luciana Tola autrici di “Il silenzio uccide”: storia e storiografia in simbiosi, la loro è un’accurata ricostruzione storica della Torre del Lago del periodo fascista che fa da sfondo a una vicenda parzialmente di fantasia e affronta il tema della violenza domestica.

Tanti autori e tanti temi per un pomeriggio di condivisione e scambio con l’obiettivo di gettare semi culturali per un futuro di crescita rigogliosa della nostra società, a partire dalle nostre imprescindibili radici di memoria.

(Visitato 21 volte, 1 visite oggi)

SCIOPERO, POSSIBILI DISAGI ALL’OSPEDALE

SCOMPARSO DA CASA DA LUNEDI’, SCATTANO LE RICERCHE