FORTE DEI MARMI. Il Palazzetto dello sport potrebbe presto ampliare i suoi spazi e soprattutto aumentare la capienza. A darne notizia è il sindaco Umberto Buratti che ha già affidato l’incarico ad un professionista esterno di avviare la progettazione. “Il fatto è – spiega Buratti – che  la struttura di Vittoria Apuana attualmente  non può più accogliere le tifoserie avversarie, in quanto le nuove normative in tema di sicurezza non consentono  più l’utilizzo di semplici transenne come barriera divisoria, ma impongono contromisure più stabili. Inoltre, è in grado di contenere  670 posti seduti e 100 in piedi autorizzati e non è possibile aumentarli, perché sono legati alle uscite di sicurezza, mentre, ne servirebbero molti di più per ospitare i numerosi tifosi che adesso seguono la squadra. E come ultima penalizzazione, proprio a causa dell’insufficiente capienza non è possibile disputare i play off a Forte dei Marmi, dal momento che le regole prevedono una capacità di almeno 1000 posti”. Ora che l’hockey cittadino è tornato in vetta alle classifiche e riempie il palazzetto, sono venute fuori le criticità della struttura che, come ha fatto notare il Commissariato di polizia, in quanto Autorità di competenza, non consentono un afflusso così numeroso di persone. Da qui la necessità di ampliamento e soprattutto di ripristinare la sicurezza e la legalità. “Per questo – prosegue Buratti – ho dato incarico allo studio dell’ingegner Quiriconi di progettare un ampliamento dello stabile, che ci permetterà la realizzazione di una nuova tribuna negli spazi lato mare. Parallelamente,  aumenteremo proporzionalmente le uscite di sicurezza per rispettare le normative vigenti”. In questo modo gli attuali  670 posti potrebbero diventare 1050-1100, mantenendo i 100 in piedi. L’intervento previsto comporterebbe l’aggiunta di una struttura modulare e una  piccola modifica strutturale, per una spesa complessiva di 600-700  mila euro. ” A questo proposito – conclude il sindaco – sono già stato in Provincia per reperire eventuali finanziamenti da utilizzare in questa direzione. Già la prossima settimana l’ingegner Quiriconi mi porterà il progetto preliminare e quindi  potremo avviare l’iter. I tempi previsti sarebbero brevi e il Palazzetto potrebbe essere pronto già all’inizio del prossimo campionato. Vogliamo dare una risposta adeguata alle richieste della società di hockey, che dà tante soddisfazioni allo sport cittadino – conclude il sindaco – ma non possiamo contravvenire alle regole, che impongono, in primis,  il rispetto della sicurezza dei fruitori del Palazzetto: atleti e tifosi”.

(Visitato 166 volte, 1 visite oggi)

BURATTI SMENTISCE LE IPOTESI DI INTESA CON MONTEFORTE: “IN REALTÁ PUNTAVO A TUCCI”

DOLCI PROVA A REGALARE UN MEDIANO DI QUALITA’ AL VIAREGGIO