CAMAIORE. Sono passati tre mesi e tredici turni di campionato dall’esordio vincente in categoria ed oggi il Camaiore ha ampiamente dimostrato di valere la serie B2 e di potersela giocare contro chiunque. Ma allo stesso modo, soprattutto in trasferta ha mostrato le sue fragilità. Il lavoro in palestra di mister Tazzini è anche quello di accrescere la consapevolezza nei suoi ragazzi, di spronarli per far emergere quel cinismo che serve per concretizzare. Le potenzialità dei bluamaranto sono tante, il mix di esperienza e gioventù che caratterizza la rosa si è rivelato vincente, adesso proprio dal campo del Bacci Firenze il Camaiore deve dimostrare a se stesso che anche in trasferta può fare la voce grossa.

Alle ore 21.15 i fischietti Gronchi David e Saccone Massimo daranno il via all’incontro che darà inizio al percorso bluamaranto verso la salvezza. Obiettivo non troppo distante, da raggiungere nel minor tempo possibile per proseguire la stagione con tranquillità.

Entrambe arrivano da un brutto stop, il Camaiore battuto a Ferrara e Firenze espugnato da Spezia. Attualmente nona con 15 punti e cinque vittoria, il Bacci Campi è tutt’altro che da sottovalutare: solo tre giornate fa, di fronte al suo pubblico ha battuto il Gs Arno (terzo della classe) in tre set, strappando, sette giorni prima, un punto anche allo Scandiano.

I bluamaranto oltre ad un giusto approccio mentale, per espugnare il parquet fiorentino, dovranno servire in modo aggressivo e cercare da subito di imporre il proprio gioco.

(Visitato 26 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bacci camaiore firenze sport versilia volley

ultimo aggiornamento: 27-01-2012


VIAREGGIO SI CANDIDA AD ESSERE DI NUOVO IL TEMPIO DEL BEACH SOCCER

LA STORIA DEL VIAREGGIO CALCIO IN 250 SCATTI