PIETRASANTA. La chiesina della Sacra Famiglia in via Sant’Agostino potrà essere utilizzata come camera mortuaria: lo ha deliberato la giunta Lombardi su proposta della Croce Verde di Pietrasanta.

“La Croce Verde ha già in comodato gratuito l’edificio religioso e ne garantisce la fruibilità al pubblico – ricorda l’amministrazione comunale attraverso un comunicato – con questa ulteriore proposta verrà offerto ai pietrasantini un luogo in più per accogliere le salme delle persone decedute.

“Attualmente infatti la funzione di “deposito di osservazione” per i cittadini di Pietrasanta è svolta nei locali dell’obitorio dell’Ospedale Versilia, che accolgono i deceduti presso l’Ospedale stesso e solo in via eccezionale, le salme di coloro che muoiono presso l’abitazione, quando questa sia inadatta allo scopo. La sola e altra soluzione è costituita dalla stanza mortuaria del il cimitero urbano.

“Con questo atto si crea un’alternativa valida, molto gradita alla cittadinanza.  Da parte della Croce Verde sarà garantito il servizio e il mantenimento dei requisiti igienico-sanitari di questo luogo sacro.”

(Visitato 215 volte, 1 visite oggi)

SPAZI VERDI A PONTEROSSO, APPROVATO IL PROGETTO

PIETRASANTA, PROTOCOLLO D’INTESA CON MADONNA DI CAMPIGLIO