FORTE DEI MARMI. Il Comune di Forte dei Marmi, nell’ottica di dare una concreta risposta alle problematiche connesse all’emergenza abitativa, intende affittare direttamente immobili ad uso di civile abitazione,ubicati sul territorio comunale o nei comuni limitrofi, da destinare a famiglie residenti, che possiedono i requisiti per l’accesso all’Edilizia Residenziale Pubblica o in situazione di “senza tetto”. Il canone sarà corrisposto al locatore direttamente dal Comune, che avrà  la possibilità di sublocare a terzi l’immobile. Verranno privilegiati gli alloggi bi/trilocali con una superficie non inferiore a mq 55/60. La durata della locazione sarà di 4 anni con rinnovo automatico di ulteriori 4 anni, salvo disdetta da comunicare con preavviso di almeno 6 mesi.
Il canone massimo di locazione che il Comune è disposto a corrispondere è di mille euro mensili.  “Forte dei Marmi – spiega il sindaco, Umberto Buratti – è una realtà abbastanza  serena in questo settore, dal momento che attualmente abbiamo soltanto due famiglie con sfratto esecutivo. Tuttavia, proprio perché crediamo sia necessario far fronte alle richieste di tutti i cittadini, abbiamo deciso di reperire  direttamente degli alloggi sul territorio, da destinare a chi viene sfrattato”.  Cifre alla mano, sul territorio lo scorso anno  15  famiglie residenti hanno usufruito del contributo comunale per l’affitto di un’abitazione,  mentre gli alloggi  Erp occupati sono 132, ai quali vanno ad aggiungersi le case parcheggio di via Olmi e via Dell’Acqua.
Chi è interessato dovrà far pervenire la propria proposta in busta chiusa entro il 15 febbraio 2012 all’Ufficio Protocollo del Comune di Forte dei Marmi.. La proposta dovrà contenere una descrizione sommaria dell’alloggio di proprietà (ubicazione, anno di costruzione, superficie, stato di conservazione ecc) e l’indicazione del canone mensile richiesto, nonché la quantificazione di eventuali altri oneri (ad es. spese condominiali). Inoltre,  dovrà essere sottoscritta dal proprietario ed essere corredata di fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità del sottoscrittore. L’amministrazione comunale si riserva la facoltà, a proprio insindacabile giudizio, di non accogliere alcuna offerta presentata, qualora ritenga che gli alloggi proposti non siano corrispondenti alle proprie esigenze o in relazione all’eccessiva onerosità delle proposte. Il Presente avviso potrà essere consultato sul sito internet del Comune di Forte dei Marmi al seguente indirizzo: www.comunefdm.it . Copia dello stesso potrà essere ritirata presso l’Ufficio Politiche Sociali/Alloggi, che è a disposizione per ogni informazione o chiarimento.

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)
TAG:
comune forte dei marmi sfrattati umberto buratti

ultimo aggiornamento: 01-02-2012


IL SINDACO BURATTI DIFENDE DALL’ASSESSORE CECCHI

“BURATTI? SOLO CHIACCHIERE E PROMESSE”. FRANCESCO BERTOLA ATTACCA IL SINDACO