VIAREGGIO. E’ ufficiale: il carneval Darsena ci sarà. Dopo l’annunciato forfait di sabato e il salvataggio dell’ultima ora del colosso di giocattoli “Incaba” si conclude con un lieto fine la telenovela del rione Darsena, alle prese con mancanza di finanziamenti, sponsor latitanti che tardano ad arrivare e infine l’amara sorpresa della fideiussione. <<Siamo in ritardo di una settimana ma il Carneval Darsena ci sarà – afferma sollevato il presidente Massimiliano Pagni – e si farà grazie ad Alessandro Santini, che nonostante tutto in questi ultimi giorni ci ha dato uno grossa mano, al signor Sauro Paoli, patron di Incaba e ai rioni Terminetto, Varignano e Vecchia Viareggio che si erano detti disposti a rinunciare al proprio contributo per aiutarci>>. Si parte venerdì 17 con buona cucina, musica e maschere, insomma tutti gli ingredienti che caratterizzano la festa in notturna più lunga del Carnevale. Risotti, seppie, fritti misti e altre specialità dell’inimitabile “trabaccolar coking” saranno protagoniste nelle cucine che verranno montate in questi giorni. Quattro i punti musica (eliminato il palchetto sul viale dei Tigli): in piazza Don Sirio Politi, al Cantiere Azimut, davanti alla Pizzeria New Port con la musica dal vivo dei Masnada e alla Pesa pubblica dove fino alle 22.30 verrà dato spazio ai bambini con animazione, artisti di strada, palloncini e truccatori. Questi infine gli orari del rione del polpo: venerdì 19-1, sabato 19-1.30, domenica e lunedì 19-24 e martedì 18-1. Un’ora prima della fine della festa verrà interrotta la vendita degli alcolici.

Come ogni anno il Carneval Darsena non si limiterà alla festa serale, ma organizzerà una serie di manifestazioni imperdibili. Sabato 18 e domenica 19 appuntamento con la 38° edizione del “Carneval Trophy”, il campionato italiano di motonautica radiocomandata che si svolgerà a San Rocchino. Sempre sabato si terrà il trofeo di beach tennis al bagno Arizona e la seconda ciclopedalata “Chi pedala non esala” (ritrovo alle 11 alla chiesetta dei Pescatori) con un percorso che dalla Cittadella porterà direttamente al Carnevale dei Piccoli in programma in via Paolo Savi, nel pomeriggio. Qui i piccoli ciclisti fino ai 10 anni potranno fare una gimkana con le biciclette messe a disposizione da Cicli Roberto Tarducci. Il ricavato della vendita delle magliette dei partecipanti alla ciclopedalata verrà devoluto al Progetto Italia di Emergency. Torna poi il Trofeo Beppe Bugia che eleggerà la miglior mascherata in gruppo, in coppia e singola per riportare le maschere a sfilare per le strade, mentre non ci sarà – per mancanza di tempo – la mostra “Adotta un carrista”. Novità assoluta di questa quarantunesima edizione sarà il primo concorso video intitolato ad uno dei più grandi organizzatori del rione, Riccardo Pierotti, che avrà come tema “Il Carnevale rionale della Darsena”, aperto a tutti videoamatori che premierà il miglior videoclip sulla festa di quartiere. Altra grande novità tra le iniziative collaterali al rione sarà il progetto “Per le vie della Darsena”, che mira, attraverso alle abilità scultoree degli artisti del Carnevale, a realizzare delle opere che abbiano come soggetti personaggi del quartiere da collocare in punti strategici della città. Un primo bozzetto, raffigurante i ragazzi che con tanto di carretto vanno a raccogliere i pinugliori per fare le baldorie, è già pronto. Verrà realizzato, in bronzo, dal mascheratista Libero Maggini, mentre gli organizzatori del rione chiederanno l’autorizzazione per poterlo sistemare in piazza Viani.

(Visitato 29 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carnevale programma rione darsena

ultimo aggiornamento: 02-02-2012


FACCETTA NERA IN CONSIGLIO COMUNALE, E’ POLEMICA

A MASSAROSA SCUOLE MULTIETNICHE