VIAREGGIO. L’amministrazione comunale invita i cittadini a celebrare la giornata per le vittime delle Foibe, partecipando alla messa per onorarne il ricordo. Dal 2004, per legge dello Stato, il 10 febbraio è diventato il giorno della memoria degli eccidi compiuti durante le seconda guerra mondiale e nei mesi seguenti, ai danni della popolazione italiana della Venezia Giulia e della Dalmazia. In migliaia – per motivi etnici e politici – furono uccisi e gettati nelle foibe, cavità naturali di origine carsica presenti nelle regioni orientali. Ai massacri fece seguito il doloroso esodo delle popolazioni giuliano-dalmate, costrette ad abbandonare i territori della allora Jugoslavia. A Viareggio nella giornata di venerdì verrà celebrata una Santa messa, in ricordo delle vittime, che si terrà alle 9,30 nella chiesa della Misericordia in via Garibaldi. Il sindaco Luca Lunardini e l’assessore Vittorio Fantoni invitano la cittadinanza a partecipare a questa funzione.

(Visitato 27 volte, 1 visite oggi)

IL CORPO DELLE DONNE IN TV. LA VIDEO-INCHIESTA DI LORELLA ZANARDO

VIVOLI (CONFESERCENTI): “IL CARNEVALE SOFFRE ANCHE A CAUSA DEL GELO”