VIAREGGIO. “A proposito delle novità riguardanti i parcheggi sul viale a mare, confesso che mi sfugge il nesso con l’avvio della campagna elettorale, rilevato dai consiglieri Romanini e Betti”. Si esprime così il sindaco di Viareggio, Luca Lunardini, commentando l’intervento dei due consiglieri del Pd. Per i quali la decisione di interdire agli abbonati della Mover il lato mare del viale litoraneo sarebbe una mossa pre-elettorale.

“Si tratta invece di un provvedimento a carattere sperimentale – spiega Lunardini – che viene attuato su precisa richiesta delle associazioni commerciali. Lo scopo, come è stato già spiegato, è quello di favorire il ricambio delle auto in sosta in quella limitata fascia, con ipotizzabili vantaggi per il commercio della Passeggiata. Ricordo tuttavia che l’esperimento avrà una durata limitata, e in quanto tale si concluderà prima dell’inizio della stagione estiva. Verrà confermato se i suoi effetti si dimostreranno positivi, altrimenti si tornerà alla precedenti disciplina. Gli abbonati potranno comunque sostare sul lato monte del viale”.

Riguardo all’accenno polemico di Romanini e Betti all’incarico affidato a un addetto stampa, Lunardini rileva che si tratta di un incarico affidato “in economia”, che risolve una vera e propria anomalia, la mancanza nel Comune di Viareggio di un addetto stampa. “Contiamo di agevolare la comunicazione con i cittadini – aggiunge il sindaco – con uno strumento del quale ogni Ente, in Versilia e fuori è dotato e non da oggi. E’ singolare che un rilievo simile provenga dagli esponenti di un partito come il Pd che, dove governa, ha fatto della moltiplicazione degli uffici stampa una sorta di dottrina. Devo dire giustamente, perché oggi una corretta comunicazione è un’esigenza irrinunciabile”.

(Visitato 12 volte, 1 visite oggi)
TAG:
lunardini parcheggio passeggiata sindaco viareggio

ultimo aggiornamento: 13-02-2012


IL VIDEO DEL SECONDO CORSO DEL CARNEVALE

BALNEARI A ROMA PER IL PROPRIO FUTURO IL 23 FEBBRAIO PROSSIMO