BERTOLA: "GIUSTI 50 CENTESIMI PER IL PARCHEGGIO ALL'OSPEDALE" - Cronaca, Politica Versiliatoday.it

BERTOLA: “GIUSTI 50 CENTESIMI PER IL PARCHEGGIO ALL’OSPEDALE”

 CAMAIORE. “Non è una tassa sui cittadini, né un parcheggio a pagamento. E’ semplicemente l’unico modo di intervenire, prima che ci scappi l’incidente irreparabile”.

E’ il sindaco di Camaiore Giampalo Bertola ad spiegare l’ipotesi dei 50 centesimi al giorno per accedere con l’automobile all’interno dell’area di sosta dell’ospedale.

“Il problema in quel parcheggio è oggettivo. Non si tratta di prendere di mira gli extracomunitari – precisa – ma semplicemente di dare una risposta ai tanti cittadini che si lamentano di minacce più o meno velate quando lasciano l’auto al parcheggio”.

Il parcheggio è però privato, dell’Asl. “Da mesi ho pronto un documento, consegnato all’Asl, per chiedere che il Comune di Camaiore gestisca quel area. Sia il prefetto che i sindaci si sono detti d’accordo di prevedere un servizio con due guardie giurate e due ausiliari del traffico. I Comuni però – aggiunge Bertola – non vogliono auto-tassarsi per pagare le spese, e di sicuro non si può chiedere all’Asl di sobbarcarsi questa spesa. Chi lo fa non ha idea di quelli problemi di bilancio abbiano le aziende sanitarie in Italia”.

Da qui la proposta dei 50 centesimi al giorno per lasciare la macchina. “Non mi sembra un spesa esagerata – dice Bertola – visto che comunque, in molti casi, gli utenti già oggi se vogliono ritrovare l’auto sana sono ‘costretti’ a lasciare un soldino ai parcheggiatori abusivi. Ma con questa piccola spesa possiamo evitare, domani, di dover parlare di qualche grave incidente avvenuto in quell’area. Chiedo al Prefetto di intervenire per cercare di risolvere questa situazione. Io sto facendo il possibile per eliminare il problema . Ma se non si trova un accordo saranno altri a prendersi le responsabilità delle loro scelte”.

(Visitato 21 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 21-02-2012 17:31