VIAREGGIO. Preso, come si dice, con le mani nel sacco. Aveva infatti appena rotto un finestrino per rubare gli oggetti all’interno dell’auto. Peccato per lui che la proprietaria se ne è accorta in tempo reale, allettando immediatamente i carabinieri.

E’ accaduto la notte passata (21 febbraio): i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viareggio hanno arrestato un senegalese di 35enne senegalese, per tentato furto su autovettura.

L’uomo è stato sorpreso dalla proprietaria dell’auto, una ragazza di Camaiore, che, mentre stava andando a prendere la propria Smart, parcheggiata in Via Virgilio, si accorgeva di questa persona, che all’interno dell’auto stava frugando nel cruscotto, notando che il finestrino dell’auto era stato infranto.

Allontanatasi, impaurita, ha incontrato per caso e per sua fortuna una pattuglia del pronto intervento dei Carabinieri a cui ha immediatamente segnalato l’accaduto, consentendo ai militari di cogliere il malintenzionato ancora con le “mani nel sacco” ed arrestarlo.

Il senegalese verrà giudicato domani (23 febbraio) con rito direttissimo.

(Visitato 13 volte, 1 visite oggi)
TAG:
112 arresto auto automobile camaiore carabinieri furto senegalese viareggio

ultimo aggiornamento: 22-02-2012


NOVELLAME, ALTRI SEQUESTRI IN DARSENA

SENTENZA EX CASA DEL FASCIO, IL COMUNE SI APPELLA