MONZA. Il Viareggio ha vinto 3-0 a Monza. E’ tutto vero: nessun scherzo di Carnevale. Sembra quasi incredibile da credere dopo tutto quello che hanno passato i bianconeri di recente. Eppure, alla prima sulla panchina delle zebre, Stefano Cuoghi ha subito fatto capire perché era lui l’allenatore più giusto per conquistare una salvezza in cui in molti cominciavano a non credere più.

3-0 ad una diretta concorrente per non retrocedere, oltretutto segnati fuori casa. Più di questo, insomma, a Cuoghi proprio non si poteva chiedere. Ha subito puntato sulla difesa a tre, facendo esordire Sorbo ed allargando Tarantino sull’esterno. Ha avuto ragione. Su tutto.

Monza mai in gara, annientato dal Viareggio ed insultato da un pubblico che, dopo quattro risultati utili di fila, una figura del genere proprio non se l’aspettava. La conclusione fuori misura di Colacone (12′) è soltanto una mera illusione, prima di un monologo versiliese, che ha nell’eurogol di Zaza – mezza rovesciata su invito di Berardocco al 27′ – il primo atto di una giornata davvero da ricordare per i colori bianconeri. I tentativi di reazione a firma di Valagussa, Biso e Colacone non portano al tanto sperato pari.

Nella ripresa il Monza non mostra concreti segnali di risveglio, ma continua a rimanere in balia delle zebre, che al 19′ trovano il raddoppio, ancora con Zaza, ben servito da Cesarini. Quando tutto ormai è compromesso, proprio Cesarini prima sfiora il 3-0, con Castelli che respinge, poi lo trova per davvero, al 34′, a coronamento di una prestazione finalmente convincente.

Da una parte i tifosi del Monza fischiano e cantano in coro: “Fate ridere”. Dall’altra, i venti supporters bianconeri si godono una scena a cui da troppo tempo non assistevano. E sono loro i primi ad augurarsi che questo sia un nuovo inizio, da non rovinare domenica prossima in un altro spareggio salvezza, ancora più delicato, se possibile, ai “Pini” contro il Pavia.

MONZA-VIAREGGIO 0-3

Monza (4-3-1-2): Castelli; Cattaneo, Zullo (28′ st Anghileri), Boscaro, Zenoni; Valagussa, Biso, Lewandowski (18′ st Da Matta); Iacopino; Torregrossa, Colacone. (Marcandalli, Fiuzzi, Rosseti, Romano, Prato). All. Motta.

Viareggio (3-5-2): Gazzoli; Lamorte, Fiale, Sorbo; Carnesalini, Pizza, Berardocco, Cristiani, Tarantino (42′ st Licata); Zaza (34′ st Scardina), Cesarini (43′ st Calamai). (Merlano, Pellegrini, Maltese, D’Onofrio). All. Cuoghi

Arbitro: Albertini di Ascoli.

Reti: 27′ pt Zaza, 19′ st Zaza, 39′ st Cesarini.

Note: giornata soleggiata, campo in discrete condizioni. Spettatori 400 circa, di cui una ventina da Viareggio. Ammoniti Zullo (Monza), Cesarini, Lamorte Berardocco (Viareggio). Recuperi 1′ pt, 3′ st.

(Visitato 43 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cesarini cuoghi monza tifosi viareggio zaza

ultimo aggiornamento: 25-02-2012


CGC, VOGLIA DI RISCATTO: STASERA ARRIVA IL BREGANZE DI MAROZIN

PROMOZIONE, IL SERAVEZZA A MONSUMMANO PER AVVICINARSI ALLA VETTA