Così l’addetta stampa delle ultime edizioni del Premio Letterario Viareggio Repaci, Renata Discacciati, commenta la scelta del presidente del premio di ‘farla fuori”.

“Ho letto ieri sul Corriere della Sera – scrive Discacciati – che l’ufficio stampa del premio Viareggio-Rèpaci è stato “eliminato”, neanche fossi una concorrente del Grande Fratello. Forse l’aver lavorato gratuitamente per il normale svolgimento dell’edizione 2011 non è stato considerato dalla presidente Rosanna Bettarini motivo sufficiente per una comunicazione diretta. Evidentemente la buona educazione è un optional anche presso l’Accademia. Ringrazio gli amici della Stampa per la loro sempre gentile disponibilità e cortesia.

(Visitato 13 volte, 1 visite oggi)

PROCESSO INCENERITORE. GLI IMPUTATI CHIEDONO IL PATTEGGIAMENTO. ESCLUSI I CITTADINI TRA LE PARTI CIVILI

GLI ALUNNI DI VALLECCHIA REGALANO UN ALBERO ALLA SCUOLA