VIAREGGIO, TASSA DI SOGGIORNO PER FINANZIARE IL PUCCINIANO - Comune Viareggio, Cronaca, Top news Versiliatoday.it

VIAREGGIO, TASSA DI SOGGIORNO PER FINANZIARE IL PUCCINIANO

 VIAREGGIO. L’impegno è stato preso oggi dal sindaco Luca Lunardini nel corso della riunione del cda della Fondazione Festival Pucciniano a cui ha partecipato anche il vicesindaco l’assessore alla cultura Ciro Costagliola.

L’amministrazione Comunale intende superare le difficoltà finanziare e  salvaguardare la prossima stagione del Pucciniano sostenendo la Fondazione Festival Pucciniano per l’allestimento della prossima stagione attraverso lo stanziamento nel bilancio di previsione della tassa di soggiorno.  E’ questo l’impegno assunto dal sindaco Luca Lunardini per consentire alla Fondazione Festival Pucciniano di predisporre i contratti,  gli impegni e le attività promozionali per avviare la prossima stagione.  Il Sindaco ha già fissato una riunione tecnica per la prossima settimana con la Ragioneria del Comune,  il presidente Paolo Spadaccini , il direttore Franco Moretti che servirà appunto a definire l’impegno dell’Amministrazione comunale attraverso la  tassa di soggiorno che potrà essere integrato,  in fase di ultimazione del bilancio da altre risorse,   per il Festival Puccini 2012

Contestualmente il Sindaco continua,  anche grazie al supporto della  Regione Toscana e della Provincia di Lucca,  a chiedere al Ministero di fare la propria parte nel sostenere adeguatamente la rassegna e proprio in questi giorni il Ministro ha fatto sapere che a breve sarà  convocato l’incontro.

Prende atto dell’impegno che l’Amministrazione Comunale ha assunto il Presidente della Fondazione Paolo Spadaccini ” mi auguro che entro il 31 marzo ci siano degli atti concreti.   In questo periodo in cui sono stato Presidente, ho fatto di tutto affinché la Fondazione ed il Festival non si spegnessero. Mi sono adoperato sino all’impossibile per dimostrare che la Fondazione è viva e vivace; ad oggi i conti dell’Ente registrano un notevole abbattimento dell’esposizione bancaria e debitoria, anche se nel biennio 2010-2011 abbiamo registrato mancati introiti per € 3.100.000,00causati dalla mancata erogazione dei contributi del Fondo Arcus e di quelli della Fondazione Monte dei Paschi a sostegno dei mutui per la costruzione del teatro. Proprio quest’ultimo pesa ormai per intero  sulla Fondazione aggravando i problemi finanziari. Ho atteso tutto questo tempo e mi sono dato da fare,  ma se entro il 31 marzo non avrò certezze che la stagione 2012 si potrà realizzare e che i conti della Fondazione siano messi in sicurezza,  mi vedrò costretto a rassegnare le dimissioni “.

Il Vicesindaco Ciro Costagliola afferma: “nella mia veste di assessore alla cultura chiedo con forza all’Amministrazione di cui faccio parte di impegnarsi fattivamente e in tutti i modi possibili per scongiurare l’annullamento del Festival Puccini così determinante nell’economia di Viareggio e Torre del Lago. La cultura è il motore dell’economia della nostra comunità, per questo mi sono battuto sin dal mio insediamento e continuerò ad impegnarmi affinché si trovino, pur nelle difficoltà finanziarie contingenti,  le risorse per salvaguardare il nostro patrimonio culturale, di cui il Festival Puccini è una delle più  vivaci espressioni”.

(Visitato 29 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 09-03-2012 20:03