VIAREGGIO. La giunta comunale di Viareggio ha dato il via al procedimento urbanistico che prevede il tracciato finale dell’asse di penetrazione, nel tratto che va da via Indipendenza a via Salvatori.

Come si ricorderà l’amministrazione comunale ha deciso di far passare il futuro asse viario a sud dello stadio dei Pini, evitando di scaricare il traffico in arrivo sulla rete della viabilità esistente.
“Per fare questo – spiega l’assessore ai lavori pubblici Roberto Bucciarelli – occorre predisporre una variante al Piano strutturale. Il piano vigente infatti prevede la realizzazione del collegamento al porto, nel tratto a mare di via Indipendenza, attraverso la razionalizzazione della viabilità esistente e quindi senza individuare nuovi collegamenti”. Una soluzione, quella impostata dalla precedente amministrazione comunale, che l’attuale giunta giudica insufficiente e portatrice di ulteriori problemi per la circolazione in Darsena.

Così, nella delibera si legge: “La previsione di una viabilità all’interno del tessuto edilizio esistente non permette di sviluppare in maniera adeguata le potenzialità dell’area portuale, oltre che per le difficoltà logistiche, anche in considerazione di ragioni di sicurezza, legate alla difficoltà di raggiungere rapidamente le aree portuali in caso di incidenti”. La nuova viabilità “dovrà essere prevista al limite del Parco di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, ovvero tra la via Indipendenza fino a via Salvatori, passando dietro lo stadio dei Pini; tale viabilità non è prevista dal piano strutturale di Viareggio per il quale si rende necessario predisporre una variante ai sensi della Legge regionale 1 del 2005”. La giunta ha dunque avviato il procedimento per mettere in campo tale variante, nei tempi tecnici necessari.

(Visitato 154 volte, 1 visite oggi)
TAG:
asse penetrazione darsena lunardini urbanistica viareggio

ultimo aggiornamento: 12-03-2012


CARNEVALE E PUCCINIANO, VERTICE IN COMUNE

TUTTI AL MARE PER I CENTO GIORNI ALLA MATURITÁ