MASSAROSA. Aumentano i servizi, ma diminuiscono le tariffe relative ai servizi scolasti: mensa, trasporto e rette per asili nido.

“La giunta comunale – spiegano il sindaco Franco Mungai e gli assessori al bilancio e alla pubblica istruzione Adolfo del Soldato e Riccardo Rolle – ha deliberato la riduzione delle tariffe scolastiche. Una diminuzione che scatterà dal primo aprile, dopo l’approvazione del bilancio di previsione”.

 “Un segnale – commentano – che diamo alle famiglie rispetto alla considerazione che questa amministrazione ha, costantemente, verso i servizi essenziali che abbiamo difeso ed ampliato, non a parole, ma con i fatti.

“Sappiamo che una riduzione del 5% è poca cosa, ma conferma che a Massarosa succede l’opposto di quanto avviene nella maggior parte dei Comuni italiani dove i costi dei servizi aumentano.

“Per quanto simbolico, comunque, – sottolineano – il risparmio di una famiglia sulle rette scolastiche sarà superiore a quanto dovrà pagare in più in conseguenza dell’aumento della Tarsu, che siamo stati costretti ad applicare.

 “Nel dettaglio la retta dell’ asilo nido scenderà da 290,72 euro mensili a 280 euro e nel caso di fascia oraria ridotta (dalle 7,40 alle 14) passerà da  218,59 a 210 euro.

 L’abbonamento mensile per il trasporto scolastico scenderà da 30,15 a 28,75 euro mentre il buono pasto passerà da 3,88 a 3,70 euro. Ovviamente le tariffe ridotte previste per le diverse fasce ISEE si abbasseranno della stessa percentuale ( 5%).

“Una riduzione – sottolineano – che coincide anche con il mantenimento dell’ampliamento dei servizi come ad esempio i tre asili nido, che presto diventeranno quattro con l’apertura dI quello che sarà ospitato nel nuovo centro civico di Quiesa e va di pari passo con l’aumento della qualità del servizio di ristorazione scolastica che deriverà dal nuovo bando recentemente pubblicato e con il sostegno alle attività didattiche, erogato tramite contributi, ai due Istituti comprensivi.

“Aumentano i servizi, aumenta la qualità, ma – concludono – riusciamo, grazie ad una scelta politica responsabile, a ridurre i costi a carico delle famiglie”

(Visitato 48 volte, 1 visite oggi)

PANNOLINI ECOLOGIE E LAVABILI A PIAN DI CONCA E CORSANICO

PRESENTAZIONE DEL BILANCIO A PIANO DI CONCA E PIANO DI MOMMIO