VIABILITÀ ALTERNATIVA E UN PALAZZETTO DELLO SPORT. IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA - Politica Versiliatoday.it

VIABILITÀ ALTERNATIVA E UN PALAZZETTO DELLO SPORT. IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA

 CAMAIORE. “Per garantire un miglioramento della qualità della vita dei cittadini, è necessaria una programmazione puntuale e concreta delle opere pubbliche, che si basi su una progettualità a lungo termine e un’attenta conoscenza delle esigenze del territorio”. Lo scrive il centrodestra di Camaiore, che presenta le linee programmatiche per il settore dei lavori pubblici.

 “Per questo, il settore Lavori Pubblici sarà oggetto di una particolare attenzione, per rispondere ai bisogni della collettività, con una politica di sviluppo e di crescita sostenibile, non solo in termini economici ma anche sociali e culturali.

“Proseguiremo, anzitutto, il potenziamento della pubblica illuminazione, con nuovi punti luce, che andranno ad aggiungersi agli oltre 3000 installati negli ultimi 10 anni sul territorio comunale; verranno accuratamente programmate le manutenzioni ordinarie e straordinarie del patrimonio stradale, per garantire una migliore circolazione e sicurezza.

“Realizzeremo una serie di parcheggi nelle borgate densamente abitate e in quelle frazioni collinari che ancora non hanno un sufficiente numero di posti auto; prevediamo aree di sosta anche a supporto del centro di Capezzano Pianore, nella zona attigua alla Sarzanese.

“Procederemo con interventi manutentivi e di riqualificazione urbana del centro storico del Capoluogo e delle frazioni collinari, per vivacizzarli e migliorarne la vivibilità; interverremo in questo senso anche nella frazione di Capezzano Pianore, potenziandone l’arredo urbano.

“Verrà completato il restyling di Lido di Camaiore, con opere che miglioreranno ulteriormente il volto della frazione rivierasca, con vantaggi in termini di fruibilità sia per i cittadini che per i turisti; non da ultimo programmeremo una serie di interventi per garantire un adeguato collegamento mare – monti, sia veicolare che attraverso una pista ciclabile.

“L’edilizia scolastica, già all’avanguardia nel nostro Comune, subirà un ulteriore sviluppo, con particolare attenzione ai plessi destinati all’infanzia.

“Sul fronte della grande viabilità – conclude il centrodestra di Camaiore – porteremo a termine la programmazione già avviata dall’Amministrazione uscente di centro – destra, con tre principali priorità: la realizzazione del raccordo Frati – Ghiaie, che garantirà un collegamento diretto delle frazioni collinari di Montebello, Vado, Lombrici, Metato, Greppolungo e Casoli alla strada Provinciale, senza dover insistere sul centro storico; la viabilità complementare per l’accesso a Camaiore, in località Ponte alla Gora, considerandola una soluzione di emergenza a eventuali interruzioni del normale traffico sulla Provinciale, attualmente unica arteria di collegamento tra Camaiore e Capezzano; i lavori di adeguamento della viabilità dell’intersezione via Italica – via Provinciale, risolvendo così i problemi di traffico nelle ore di punta.

“Infine, è in programma la progettazione e la realizzazione di un Palazzetto dello Sport polivalente, per gli utenti di Capezzano e Lido di Camaiore”.

(Visitato 18 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 20-03-2012 19:17