LIDO. Il Secco come il farwest. I recenti episodi criminali, come la rapina al centro estetico, fanno perdere la tranquillità ai residenti del Lido.

Ad intervenire, per riportare l’attenzione sui fenomeni criminali, è Anna Graziani, candidata al consiglio comunale per il Pd.

“La rapina eseguita ai danni dell’istituto di estetica nel quartiere Secco a Lido di Camaiore – scrive Anna Graziani – è l’ultimo episodio di una serie di atti criminosi e criminali di cui, purtroppo, il quartiere è divenuto centro”.

“I nostri giardinetti sono ritrovo di spacciatori, i nostri parcheggi luogo di ubriachi che compiono atti vandalici contro ogni mezzo in sosta, le nostre piazze sono abbandonate e buie, le nostre abitazioni sono bersagliate da furti e rapine”.

“Vogliamo allora – aggiunge Anna Graziani – che la prossima amministrazione comunale incrementi il personale, la formazione ed i mezzi della polizia locale, privilegiando in particolar modo il lavoro in strada. Ma vogliamo anche un punto di ascolto sui temi della sicurezza che serva a raccogliere gli esposti e le segnalazioni per far sentire al cittadine che, finalmente, non è più solo”.

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)

ANCHE I SOCIALDEMOCRATICI SOSTENGONO ALBERTO MATTEUCCI

LA DARSENA IN SCIOPERO CONTRO LA RIFORMA FORNERO