SAN CAMILLO: SCONTRO TRA DIREZIONE E ORGANIZZAZIONI SINDACALI - Comune Forte dei Marmi Versiliatoday.it

SAN CAMILLO: SCONTRO TRA DIREZIONE E ORGANIZZAZIONI SINDACALI

FORTE DEI MARMI. Confermato dall’assemblea dei lavoratori lo stato di agitazione proclamato dalle oo.ss. per l’esternalizzazione del servizio di pulizia e il tentativo di non mantenere gli accordi locali stipulati tra le parti.  Ad annunciarlo è Luca Cotrozzi della Cisl Lucca. In pratica, l’esternalizzazione delle pulizie, nonostante accordi precedenti che ne escludevano la possibilità e la concessione da parte della Regione Toscana di risorse economiche per il mantenimento del servizio all’interno della casa di cura S. Camillo, rischia di mettere in posizione di estremo disagio 12 unità di personale, con prospettive economiche e forse anche occupazionali riduttive rispetto all’attuale. La CISL FP , fortemente preoccupata di ciò, invita la Direzione del S. Camillo ad un ripensamento sulla soluzione individuata e lancia l’allarme per una possibile estensione delle esternalizzazioni a tutti quei settori che non fanno parte dell’assistenza diretta.   Nel caso di conferma di certe decisioni, la posizione della CISL FP non potrà che essere di forte contrasto e scontro. Non è accettabile il solo ragionamento economico, ma occorre tenere presente, soprattutto nell’ambito della sanità ( sia essa pubblica che privata ) il fattore umano e ciò, proprio per la pecularietà della Fondazione S. Camillo, dovrebbe ancor di più essere tenuto in considerazione.

 

 

 

(Visitato 17 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 28-03-2012 18:43