VIAREGGIO. Fantascienza protagonista nel nuovo ciclo di proiezioni scelto da Cineforum Belvedere: “Ai confini della realtà” è il titolo della rasegna organizzata in collaborazione con le associazioni “Giorgio Tazzioli-L’asino che vola” e “L’Uovo di Colombo”. Quattro pellicole per gettare lo sguardo oltre la nostra dimensione: in quattro modi tutti diversi fra loro, fra psicologia, commedia, suspence ed arte.
Si comincia giovedì 5 aprile con MOON, opera prima del figlio d’arte Duncan Jones in cui un impiegato alienato rimane da solo nello spazio desolato della luna a cercare sè stesso estraendo energia dalle rocce.
Una settimana dopo spazio alla riduzione sarcastica dell’irriverente bestseller di Douglas Adams GUIDA GALATTICA PER AUTOSTOPPISTI, uno straordinario e divertente viaggio ai confini dell’universo, alla ricerca del senso della vita.
Azione e suspence per giovedì 19 aprile con SOURCE CODE, thriller di cuore e testa diretto ancora una volta dal figlio di David Bowie.
Chiusura in chiave estetica per la rassegna di aprile, con MELANCHOLIA del maestro Lars von Trier, film sull’amore per l’arte che legge la realtà nel profondo.
Tutte le proiezioni avranno luogo nella sede delle due associazioni, presso il presidio Asl del Campo d’aviazione, in via Comparini 6 a Viareggio. Inizio ore 21.15; ingresso libero per i soci.

(Visitato 33 volte, 1 visite oggi)

LA TRAGEDIA DEL TITANIC A PALAZZO PAOLINA

FABIO CONCATO, NEL SUO ULTIMO ALBUM UNA CANZONE SU SANT’ANNA