VIAREGGIO. Sabato 21 aprile è in programma la festa finale del progetto “Educazione stradale e sicurezza”, organizzato in collaborazione con il Laboratorio della Città dei Bambini e delle Bambine del Comune di Viareggio, la Polizia Municipale di Viareggio e il comando di Polizia Stradale di Lucca, che ha presentato il Progetto Icaro ai bimbi dell’ultimo anno delle scuole materne comunali di Viareggio. “Vivere la strada nel segno della
sicurezza” questo lo slogan che accompagna fin dal 2001 (I edizione) il Progetto Icaro, la campagna di sicurezza stradale promossa dalla Polizia di Stato, con la collaborazione del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del ministero dell’Istruzione e con il sostegno dell’Unicef.

Nel primo pomeriggio, tutti i bambini potranno pedalare insieme agli agenti delle forze dell’ordine e ad ospiti di eccezione per questo magico pomeriggio in bicicletta: Jury Chechi, già da alcuni anni presente in Versilia e il campione di volley (e commentatore di Sky sport) Andrea “Lucky” Lucchetta.

Alle 15 di sabato 21 prenderà il via il trofeo Bike Master Chrono prova di velocità massima su un rettilineo di circa 500 mt. sul lungomare di Viareggio che mette in palio un telaio BMC per i vincitori. Il costo dell’iscrizione (max 300 partecipanti) sarà devoluto all’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer Aima Versilia.

All’interno dello show room BMC, situato al centro del villaggio expo, sarà presentato il nuovo telaio GF01, creato appositamente per i gran fondisti e testato dalla squadra BMC alla Parigi Roubaix.

Domenica 22 aprile alle 9.30 prenderà il via la 16a edizione della Gran Fondo Internazionale BMC Diavolo in Versilia. I percorsi saranno solo 2: classic (94 km) e marathon (138 km): il primo resta identico a quello dell’anno scorso; il percorso marathon, invece, dopo l’ultima salita di
Capezzano Monte, a differenza delle precedenti edizioni, non percorrerà più la via Sarzanese (evitando pericolosi incroci con la coda del classic) e punterà direttamente verso il mare dove, da Marina di Pietrasanta, imboccherà il bellissimo lungomare versiliese fino all’arrivo di Viareggio.
Entrambi i percorsi, come di consueto, vedranno la chiusura del traffico veicolare di 60’ in base all’ordinanza della Prefettura di Lucca.
In partenza sarà presente un nutrito gruppo di ospiti BMC italiani e stranieri (circa 150 persone) che testeranno la BMC GF01 indossando una divisa celebrativa dell’evento studiata appositamente dall’azienda per creare una macchia colorata all’interno del serpentone della partenza.

La manifestazione subirà un restyling di immagine radicale, a partire dal sito internet (www.granfondoversilia.it), completamente rinnovato, per continuare con il villaggio e la zona partenza arrivo, che assumerà i colori BMC a 360°. Di grande importanza la connotazione ecosostenibile: niente ristori al volo, reti e raccoglitori posizionati a fianco dei ristori per i rifiuti, stoviglie biodegradabili e contenitori per la raccolta differenziata al pasta party.

(Visitato 14 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bmx ciclismo gran fondo ratti viareggio

ultimo aggiornamento: 16-04-2012


TOGNELLA VINCE LA REGATA DEI CETACEI

VIAREGGIO, LE INFORMAZIONI UTILI PER REGGIO EMILIA E DERBY COL PISA