CAMAIORE. Domani (28 aprile) il Camaiore andrà a Fucecchio per cercare il successo per scalare di qualche posizione in una classifica che non rappresenta il vero valore della squadra.

Camaiore che dopo aver perso il treno play-off ha mollato di testa incassando 5 sconfitte consecutive. “Difficile rimanere concentrati, quando l’obiettivo è raggiunto e non ci sono più stimoli – ha dichiarato il tecnico Luca Tazzini – è complicato chiedere ancora il massimo a chi per tanti mesi si è sacrificato. Non è un bel finale di stagione, ma vorrei evidenziare il merito dei miei ragazzi, che hanno conquistato la salvezza con grandissima tranquillità. Un gruppo meritevole, un gruppo composto da tanti esordienti compreso il mister”.

Luca Tazzini ovviamente a mollare non ci sta: “Aspetto la reazione d’orgoglio. Reazione che contro il Jumboffice si è vista in parte. Reazione che a Fucecchio è fondamentale”.

Sul campo fiorentino potrebbero trovare più spazio le seconde linee anche se non è così scontato: “Sicuramente avranno più spazio ma non do contentini per principio, se uno merita gioca o se è più indietro non lo mando in campo allo sbaraglio a prescindere. Dati, Facchini, Lazzotti si sono sempre allenati con grande impegno e costanza senza lamentarsi”.

A Fucecchio il fischio d’inizio è fissato per le 21. Arbitri i fischietti Pierangelo Acerbi e Alessandro Torrisi. Il Camaiore chiuderà la stagione in casa, sabato 5 maggio alle ore 19 opposta a Ferrara.

(Visitato 20 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore dati fenili fucecchio tazzini volley

ultimo aggiornamento: 27-04-2012


IL MILAN PRENDE IN PRESTITO RAMACCIOTTI PER IL MUNDIALITO DI BEACH SOCCER

NUOTO, DOMENICA IL DODICESIMO MEMORIAL “CIUFFREDA” ALLA PISCINA DI VIAREGGIO