CAMAIORE. L’aveva detto in campagna elettorale. E lo ribadisce alla luce del voto, deludente dal suo punto di vista. Francesco Ceragioli, candidato sindaco della lista Costruiamo insieme un Futuro, parla chiaro: “Non ho intenzione di fare alcun apparentamento. Io combatto questo vecchio modo di fare la politica. I miei elettori saranno liberi”.

Ceragioli è deluso. “Mi aspettavo qualcosa di meglio. Il voto dato ad alcune lista civiche, nate attorno a vecchi politici, come quella di Fabio Pezzini, dimostra che Camaiore vuole ancora certo tipo di politica, fatto di riciclati. Io avevo un progetto nuovo da offrire, che non è stato condiviso dalla gente”.

(Visitato 13 volte, 1 visite oggi)

ALBERTO MATTEUCCI NON PARLA. “PRIMA DEVO ANALIZZARE IL VOTO”

CAMAIORE, DEL DOTTO (48,15%) E MATTEUCCI (40,20%) SE LA GIOCANO AL BALLOTTAGGIO