MASSAROSA. Sono 26  le famiglie residenti nel Comune di Massarosa con 4 o più figli, anche in affidamento o maggiorenni, che dal  21 maggio  potranno  accedere, tramite un bando, all’erogazione di un contributo  per una quota minima pro-capite pari ad 204 euro.

“Dal marzo 2011 – spiega l’assessore al sociale Simona Barsotti- la Regione Toscana ha avviato il progetto “Famiglia numerosa, servizi più leggeri” che prevede la concessione di contributi, per oltre 2 milioni di euro, da destinare alle famiglie numerose a valere sui servizi erogati dai  Comuni”.

“In pratica- spiega- questi contributi serviranno per alleggerire l’importo dei servizi erogati dal Comune come mensa, trasporto scolastico, rette asilo nido, altri servizi integrativi ai nidi d’infanzia, corsi sportivi, di svago e/o per il tempo libero, buoni acquisto testi scolastici e  universitari, sostegni economici per nuclei in difficoltà o altri interventi e servizi rivolti ai nuclei familiari con figli”.

“Questa quota, pari a 204 euro, è relativa alla prima tranche che la Regione Toscana ha stanziato a favore del comune di Massarosa- spiega ancora l’assessore -. Un importo destinato con molte probabilità ad essere  maggiorato nelle successive erogazioni che saranno fatte alle famiglie  in graduatoria. Ricordo che  per accedere al bando è necessario  possedere un indicatore Isee non superiore ad 14.000 euro. Un contributo  che, anche se minimo, può essere significativo per  tutte quelle famiglie numerose che debbono affrontare tante spese”.

Per ulteriori informazioni  e per ritirare la domanda di partecipazione  contattare l’ufficio del cittadino tel. 0584 979229 (tutti i giorni) o l’ufficio  servizi sociali  0584 979255. La domanda che andrà consegnata inderogabilmente entro  il 21 giugno 2012, è scaricabile anche dal sito del comune di Massarosa.

(Visitato 22 volte, 1 visite oggi)

“A SCUOLA CON GUSTO”, A VILLA BORBONE UNA FESTA PER TUTTI GLI ALUNNI DELLE SCUOLE PARTECIPANTI

IMPIANTO DI PIOPPOGATTO, ANCORA INCERTO IL FUTURO DEI LAVORATORI