PIETRASANTA. Si sono svolti in tutta Italia, durante l’ultimo week-end, i campionati di società validi per il settore assoluto. Buoni risultati per gli atleti della Società Atletica Pietrasanta Versilia e per quelli che si allenano sulla pista di atletica leggera del campo scuola “Falcone e Borsellino” di via Unità d’Italia.

In Toscana, a Campi Bisenzio, in grande evidenza il campione del martello Nicola Vizzoni, che smessi per un giorno i colori delle Fiamme Gialle e indossati quelli dell’Atletica Livorno, sua vecchia società, scende in pedana e lancia a 75,06 metri, con una serie di lanci tutti vicini alla linea dei settantacinque, dimostrando un’ottima condizione  in vista delle Olimpiadi di Londra .

Tra gli atleti dell’Atletica Pietrasanta Versilia brilla Camilla Feliciani, che dopo un anno passato senza gare per infortuni vari, si presenta a questi CdS in grande spolvero e sigla due importanti record personali: 57’60 sui 400 metri e  2’15”09  sugli 800 metri, dove conquista il secondo posto grazie a una efficacissima rimonta negli ultimi duecento metri. Tra un mese la troveremo in gara ai Campionati Italiani Promesse, dove certamente non farà solo da comparsa.

Molto bene anche Giacomo Verona, che dopo l’ottima stagione da allievo, causa problemi di salute, non era più riuscito a dare prova delle sue qualità. Finalmente ora sembra tutto superato e lo testimonia il bel millecinque corso sabato: finito in una serie minore, Giacomo non si è perso d’animo e, correndo in testa tutta la gara, alla fine staccava tutti siglando un più che confortante 4’04”23.

Altra prova maiuscola da parte di Sofia Olobardi, che, dimenticate tutte le paure che la condizionano, corre alla grande vincendo la sua serie degli 800 metri nel nuovo personale  di 2’24”27.

Bene anche le due giovani velociste, Eleonora Chelli, al record sia sui 100 m in 13.43, che sui 200 m in 27.29,  ma la buona notizia è la convocazione al prestigioso “Brixia Meeting” sui 100 h,  in rappresentativa della Toscana. Viola Giovannini, invece, si conferma sui 400 m correndo in 1’02”43  e migliora  nettamente sui 200 con 26.67 .

Tra i mezzofondisti bene Emanuele Zeni, al record nei 1500 con 4’29”72 e Andrea Baldini sceso a 2’09”97 negli 800, dove ha partecipato anche  Luca Mattei alle prime esperienze nel mondo dell’atletica. Al record personale anche Paolo Dal Bò nei 1500.

Un solo lanciatore in gara, il martellista Alessandro Orlandi che, in calo di condizione rispetto ai Campionati Invernali, ha sfiorato i quaranta metri  misura per lui insoddisfacente.

Nel Lazio, a Rieti, dove erano impegnate Giada D’Alessandro, Debora Da Prato e Tiziana Rocco buoni  risultati.

Debora Da Prato (lancio del disco) ha migliorato il record personale, portandolo a 41,21 m .Giada D’Alessandro (lancio del giavellotto) ha ritrovato la spallata giusta, tornando su misure eccellenti per la sua categoria juniores, chiudendo la gara con un ottimo 40,17 m ed un buon secondo posto dietro l’altra atleta Tiziana Rocco (anche lei frequentatrice del campo di atletica di Pietrasanta), prima con la misura di 51,41 m.

Nel Veneto, a Vicenza, un’altra atleta di Pietrasanta Micaela Mariani (lancio del martello), per i colori dell’assindustria sport Padova, ha migliorato lo stagionale portandolo a 61 m. Per Micaela si avvicina un altro appuntamento importante, visto che il prossimo fine settimana sarà impegnata a Messina, per difendere il titolo italiano Universitario conquistato lo scorso anno

Per finire in Lombardia era impegnato Giacomo Puccini (lancio del Giavellotto), dove sotto il diluvio ha vinto la gara con 65.48 m. Anche lui domenica sarà impegnato a Messina per i Campionati Italiani Universitari.

(Visitato 38 volte, 1 visite oggi)
TAG:
atletica campionati italiani pietrasanta vizzoni

ultimo aggiornamento: 22-05-2012


BEACH SOCCER: GORI, RAMACCIOTTI E MARINAI CONVOCATI IN AZZURRO PER IL TORNEO DI KIEV

IL SOGNO OLIMPICO DI DILETTA CARLI PASSA DAGLI EUROPEI DI DEBRECEN