FORTE DEI MARMI. “La potatura dei pini rientra nei tempi consentiti per questa tipologia di intervento, che non creerà alcun problema alle piante, casomai il contrario”. L’assessore ai lavori pubblici Emanuele Tommasi risponde a Luca Pedretti di Progetto Forte, che ha criticato i tempi e le modalità di questo lavoro, attualmente in corso in alcune aree comunali. “La potatura è leggera – spiega Tommasi- e si limita a tagliare  i rami vecchi e potenzialmente pericolosi, soprattutto  nel rispetto della sicurezza di aree verdi frequentate da bambini, come il parco giochi di via Matteotti, sede del prossimo intervento. A seguire, i tagli interesseranno i terreni di via Giglioli e quelli di via Civitali, adiacenti alla Rosa dei venti. Un calendario programmato, che ha tenuto conto di tutte le esigenze, comprese naturalmente quelle delle funzioni vitali delle piante, alla quali la leggera sfrondatura dei rami secchi non fa che bene, alleggerendo il peso e creando, al contrario di quanto sostenuto da Perdetti, minore effetto vela, grazie proprio allo sfoltimento della chioma. Un intervento che complessivamente costerà 90.600,00 euro.

(Visitato 34 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Emanuele Tommasi Forte dei Marmi luca pedretti potature progetto forte

ultimo aggiornamento: 04-06-2012


BURATTI: “LE NOSTRE SCUOLE SONO SICURE”

INTERRUZIONE DEL SERVIZIO IDRICO