PIETRASANTA. Avrà inizio alle 18:30 in piazza XXIV Maggio a Marina di Pietrasanta la semifinale internazionale di Bike Trial. Tra i concorrenti ci sono inglesi, catalani, francesi, ciechi ed italiani che daranno il massimo per aggiudicarsi il primo premio e ci intratterranno con uno spettacolo che sfida la legge di gravità.

Tra tronchi, massi, tubi e gomme di dimensioni considerevoli, gli sfidanti si diletteranno in prove acrobatiche e dinamiche con la propria bicicletta senza mai appoggiare i piedi per terra.

“Questa è una disciplina poco conosciuta in Italia, anche se ultimamente sta avendo un grande successo, ma molto praticata in ambito internazionale. – afferma Massimo Iacoponi, Presidente di Bike Trial in Italia – Ben 41 nazioni, tra cui anche la nostra, possono vantare campioni di bike trial nel mondo e tutti giovanissimi se si considera che il vice campione europeo ha solo 14 anni.”

La gara, che vanta la sua unica tappa italiana proprio a Marina di Pietrasanta, è stata realizzata da FM Group, in collaborazione con il Comune di Pietrasanta e con Bike Trial Italia e promossa dalle multinazionali Santal e Nissan BlueCar. “Uno evento che, oltre ad essere estremamente affascinante e dinamico, è a impatto ambientale ed acustico zero.” dice Ivan Del Chiappo di Santal, sostenitore della manifestazione per la naturalità di questo sport, “come la naturalità dei nostri prodotti” aggiunge.

Il vicesindaco di Pietrasanta, Luca Mori, conclude: “Una manifestazione che porta anche turismo, oltre a rendere sempre più popolare il Bike Trial.”

L’evento, ad ingresso gratuito, proseguirà alle 19:30 con la finale e alle 21 con la premiazione.

Per info: www.biketrial.it oppure www.fmgroupsrl e-mail: [email protected]

 

 

(Visitato 37 volte, 1 visite oggi)

ALL’HOTEL LE DUNE L’APERITIVO AL TRAMONTO

DOMENICA NEW BOHEMIAN CON L’APERITIVO AL TWIGA BEACH CLUB