Camaiore. Il Pdl lascia tutte le commissioni consiliari

CAMAIORE, PDL E BONUCCELLI SI DIMETTONO DA TUTTE LE COMMISSIONI

(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

CAMAIORE. “Con la presente come già ampiamente annunciato sia a mezzo stampa sia personalmente al Presidente del Consiglio, in conseguenza di quanto verificatosi nell’ultimo Consiglio Comunale sulla nomina dei rappresentanti nelle Commissioni Consiliari siamo a presentare le dimissioni dalle Commissioni in cui siamo stati nominati nostro malgrado”.

Questa la lettera protocollata questa mattina da Alberto Matteucci, Riccardo Bonuccelli, Massimiliano Micheli, Mario Andreini e David Marcucci. “Per quanto si è verificato nella seduta dell’ultimo Consiglio Comunale – prosegue la missiva – l’abbandono dell’aula da parte dei nostri gruppi consiliari (di minoranza) è stato determinato e dovuto a ciò che stava avvenendo per la nomina dei rappresentanti nelle commissioni consiliari. Tutto ciò ci lascia profondamente preoccupati sia sotto l’ aspetto istituzionale sia come segnale premonitore per il ruolo che si vuol dare ai gruppi di opposizione sotto la gestione della nuova amministrazione del sindaco Alessandro Del Dotto”.

“Ci spiace rilevare che il presidente del consiglio, con avvallo del sindaco, dei gruppi di maggioranza ,del gruppo Camaiore nel Cuore in quota alla minoranza ma dichiaratamente di maggioranza, oltre che ad un consigliere Udc, hanno deciso di indicare e votare i nominativi dei gruppi consiliari assenti nelle apposite commissioni senza rispettare il principio di “proporzionalità” e di “ indicazione “ tra l’altro contenuto nel regolamento stesso. Vi invitiamo pertanto a ristabilire correttezza, rispetto della rappresentatività democratica delle minoranze e dei più elementari principi deontologici ai lavori del Consiglio Comunale”.

(Visitato 16 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 11-07-2012 15:26