(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

CAMAIORE. Il Palio dei Rioni di Camaiore 2012 è della Pieve. I Gialloblu sono rimasti in vetta alla classifica fin dalla prima serata. Attenti a non perdere mai posizioni. Certo, un po’ di apprensione c’è stata nella corsa dei trampoli, quando l’atleta della Pieve è caduto perdendo posizioni. Poi però, con la vittoria di Casoli contro il Tre Borghi nella finale del tiro alla fune, la Pieve ha avuto la certezza del primo posto. E la festa, in campo e sugli spalti, e poi ancora dopo a tarda notte per le strade del paese, è stata grande.

Una bella serata, anche quella conclusiva del palio, resa particolarmente “veloce” nello svolgimento grazie alla buona conduzione del duo Lucarini-Montaresi, ma anche a causa di quei nuvoloni neri in cielo che facevano temere il peggio (in realtà solo qualche spruzzata di pioggia sporadica).

La Pieve quindi si aggiudica meritatamente il suo secondo palio consecutivo (aveva vinto anche l’edizione 2011, guarda l’albo d’oro dal sito del Palio dei Rioni di Camaiore). Grande però anche la prova dei ragazzi del Tre Borghi, che hanno sfiorato la vittoria per un soffio, e di quelli di Montemagno, penalizzati dalla sfortuna. Pieve vince con 145 punti, seguita appunto dai rosso-neri del Tre Borghi con 141. Al terzo posto Montemagno, con 122 punti. Dal quarto posto in giù troviamo Casoli (121), La Badia (118), Nocchi (114), Frati e Porta Nuova (109), La Rocca (103), Capezzano (86), Marignana (77), Vado (76), gli esordienti Montebello (57) e Fuori Porta Lombricese (40 punti).

(foto Pomella)
(foto Pomella)

Durante la serata sono state premiate (e disputate) anche molte singole discipline. Per la corsa con l’uovo la vittoria va a Nocchi, seguito da La Rocca e dalla Pieve. La corsa con il sacco invece viene vinta dal Tre Borghi, al secondo posto Porta Nuova e al terzo posto Frati.

Per quanto riguarda la corsa sui trampoli la vittoria se l’aggiudica Porta Nuova, mentre al secondo posto a parimerito si piazzano Nocchi e Casoli. Solo ottavo Montemagno. E qui bisogna aprire una parentesi. La squadra di Montemagno, prima dell’inizio della corsa con i trampoli, era a poche lunghezze

(foto Pomella)
(foto Pomella)

dal primo posto (dietro la Pieve). La sfortuna ha voluto che uno dei trampoli su cui correva il loro atleta si è spezzato, e il ragazzo è finito in terra. Grandi le proteste, soprattutto da parte del pubblico di Montemagno, che chiedeva la ripetizione della gara. Per i giudici, e gli stessi caporioni in campo, il regolamento però parla chiaro: se uno strumento (fornito dall’organizzazione) si spezza o si danneggia, non ci si può appellare a nulla se non alla mala sorte. Ma il pubblico di Montemagno non l’ha presa bene, e in gran parte ha abbandonato lo stadio.

Lotta tra titani per la finalissima del tiro alla fune. Casoli ha la meglio su Tre Borghi (e di fatto consegna la vittoria alla Pieve). Pieve che, nella finale per terzo e quarto posto, batte la Badia.

Per la corsa con la mela la vittoria va a Nocchi, seguito da Badia e da Casoli.

Da sottolineare poi tanti altri piccoli momenti emozionanti. La targa consegnata alle piccole cheerleader del Vado, in ricordo di Aurora Bicicchi, la piccola scomparsa lo scorso anno proprio in occasione dei giochi. I riconoscimenti assegnati alla polizia municipale di Camaiore, alla Misericordia di Camaiore, al piccolo giudice Lorenzo, ai ragazzi di Tele Camaiore Nuovi Orizzonti. Un grande successo, grazie anche all’impegno del pubblico, degli atleti, dei caporioni e del comitato palio presieduto da Carlo Rosi.

+ Guarda la foto gallery della serata finale del Palio dei Rioni 2012 di Camaiore

(Visitato 171 volte, 1 visite oggi)

PARMIGIANO E SEDANO, RICOTTA E SPINACI,SCARPACCIA. DA GALLIANO GLI OTTO ESCLUSIVI GUSTI DI GELATO IN EDIZIONE LIMITATA

A TAVOLA CON…. LOCALE, FRESCO, STAGIONALE L’APPUNTAMENTO CON L’ENOGASTRONOMIA AL CAFFÉ DELLA VERSILIANA