CAMAIORE. Mentre il Tour de France si appresta a vivere l’ultima settimana di corsa, la Versilia si sta preparando al consueto appuntamento di agosto con il grande ciclismo. L’ormai collaudato percorso itinerante, che dopo aver toccato il litorale di Lido di Camaiore nelle prime fasi di gara dirotterà verso il Monte Pitoro e Monte Magno. Gli arbitri assoluti di una sfida che vedrà come ogni anno schiere di appassionati convergere nella località versiliese.

In programma sabato 11 agosto, il G.P. Camaiore, giunto quest’anno alla 63a edizione, scriverà pagine importanti di ciclismo. Un percorso variegato e impegnativo che alla fine vede sempre trionfare grandi nomi sul rettilineo d’arrivo posto in Viale Oberdan.

Grande ciclismo, ma non solo. Com’è ormai abitudine da qualche anno, la serata della vigilia vivrà il momento clou con l’assegnazione del “Premio Sport”, il prestigioso riconoscimento che l’Amministrazione Comunale di Camaiore, dall’ormai lontano 1966, intende premiare eccellenze che con il loro lavoro e la loro dedizione sono riuscite a promulgare e a diffondere in questo contesto, i più alti valori.

L’edizione 2012 vedrà insignito di tale premio Mauro Vegni, direttore di organizzazione del Giro d’Italia e di tutti i più importanti appuntamenti legati a RCS Sport Eventi.

(Visitato 18 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore ciclismo sport

ultimo aggiornamento: 18-07-2012


IL BEACH SOCCER FA TAPPA ALL’ACQUA VILLAGE DI FOLLONICA: I CAVALIERI DEL MARE PRONTI A DARE SPETTACOLO

COMINCIATO IL RITIRO DEL VIAREGGIO A FANANO: ACCOGLIENZA CORDIALE E ALLENAMENTI INTENSI