Camaiore, sicurezza sulla Sarzanese

“MODELLO NORMANDIA”. LA PROPOSTA DI JAN VECOLI PER LA SICUREZZA SULLA SARZANESE

(FotoMania)
(FotoMania)

CAMAIORE. Fare come in Normandia, dove gli incidenti si sono ridotti e come. Lo propone (anzi, l’aveva proposto già un paio di anni fa) Jan Vecoli, esponente della Federazione della Sinistra a Camaiore.

In sostanza Vecoli, anche alla luce del nuovo dibattito che si è acceso sulla sicurezza della Sarzanese, propone non solo di installare, prima e dopo il centro abitato, due autovelox. Ma anche di prevedere altri accorgimenti per limitare la velocità delle auto e quindi gli incidenti gravi. Ossia la strada, in prossimità di tutti i centri urbani, dovrebbe avere la carreggiata ristretta. Ed avere attraversamenti pedonali rialzati, in modo da obbligare gli automobilisti ad abbassare la velocità.

Intanto, già da stamani, sulla Provinciale, come promesso, si sono visti gli agenti della polizia municipale, con tanto di autovelox. Una soluzione che i cittadini e i residenti si augurano non sia estemporanea. Nel frattempo, mentre va avanti la raccolta firme per chiedere sicurezza sulla strada, sulla Sarzanese sono apparsi altri cartelli di protesta.

(foto Nicoletta Dati)
(foto Nicoletta Dati)
(Visitato 45 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 26-07-2012 19:00