Viareggio, botte in Passeggiata

BOTTE DA ORBI PER UN BANALE INCIDENTE. SCENA DA FAR WEST IN PASSEGGIATA

(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

VIAREGGIO. Come un banale tamponamento può degenerare in qualcosa che non trova giustificazione alcuna. La dimostrazione pratica l’hanno avuta ieri sera (30 luglio) alcuni passanti e turisti che attorno alle 22.40 si sono imbattuti in una brutta scena sul viale a mare di Viareggio.

 Due auto, che camminavano più o meno a passo d’uomo, si sono tamponate. Niente di che: solo qualche sgraffio alle carozzerie. E neanche a dire ci fosse il sole a picco a giustificare quello che è successo dopo. L’uomo che ha tamponato infatti, invece di chiedere scusa, è sceso dal suo grosso Suv scuro e si è diretto verso l’auto tamponata davanti a lui. A quel punto sono volati prima insulti grossi, subito dopo pugni e schiaffi.
  Qualcuno, tra i presenti, ha chiamato anche i vigili urbani. Ma è stato l’arrivo di una pattuglia della polizia che ha riportato la situazione alla normalità. Per il malcapitato automobilista diverse escoriazioni: è dovuto ricorrere alle cure dei medici.
  A rimanere shockato da tutto questo non solo l’automobilista che si è visto prima tamponato, e poi malmenato. Ma anche i presenti, allibiti da quanta violenza sia scaturita da una semplice sinistro stradale che, tenendo le mani in tasca, non avrebbe certo registrato alcun ferito.
(Visitato 39 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 31-07-2012 21:25