CAMAIORE. Il sole della Versilia abbraccerà domattina (11 agosto) i 111 partenti del G.P. Camaiore che alle ore 10,45 vivrà la partenza ufficiosa in Via Vittorio Emanuele, all’altezza di Piazza San Bernartino. Per il plotone variegato è poi previsto l’attraversamento del centro storico prima di giungere in località Frati da dove alle ore 11,00 sarà dato il via ufficiale.

Dopo soli 15 chilometri la corsa si trasferirà sul litorale di Lido di Camaiore per vivere il consueto circuito ispirato alle ruote veloci del gruppo. Con i passaggi sotto lo striscione del traguardo volante che al completamento di ciascuno dei due giri previsti assegnerà punteggi ai primi tre classificati; punteggi che determineranno la classifica della challenge intitolata a Fabio Casartelli, il campione olimpico della prova in linea a Barcellona nell’edizione 1992, deceduto sul Portet-d’Aspet nel Tour 1995. La corsa si trasferirà poi nell’interno dove sarà affrontato il difficile circuito di 24 chilometri che ruota intorno al Monte Pitoro; l’asperità sulla quale si infiamma e molto spesso si decide la gara versiliese.

I dorsali numero 1 e 11 sono stati riservati rispettivamente agli ultimi due vincitori: Fabio Taborre e Kristijan Koren. Il team Androni Giocattoli, al via con il campione italiano Franco Pellizotti rappresenta insieme all’Acqua & Sapone e al team Liquigas una delle compagini più determinate ad ottenere a Camaiore il bottino pieno. Non staranno certo alla finestra le formazioni della Farnese Vini e della Colnago-CSF che riescono sempre a fare dell’agonismo la loro arma vincente. Agonismo che insieme al caldo sarà una presenza costante nel corso dei 200 chilometri della classica versiliese che vivrà le fasi finali intorno alle ore 15,45.

Raisport 2 ha previsto per l’evento un’ampia sintesi, che sarà proposta nel pomeriggio di domani alle ore 19,00 con il commento di Andrea De Luca, coadiuvato nell’occasione da Silvio Martinello nelle vesti di opinionista. La regia sarà affidata a Pietro Sollecchia. Saranno proposti servizi anche nel corso dei notiziari regionali.

La serata di vigilia vivrà questa sera il suo momento clou con l’assegnazione del “Premio Sport”. Il riconoscimento che il Comune di Camaiore ha inteso quest’anno rivolgere a Mauro Vegni, il direttore organizzativo del Giro d’Italia e di tutti gli altri importanti eventi di ciclismo targati Rcs Sport. La cerimonia si svolgerà presso la splendida Villa Le Pianore di Capezzano, il gioiello architettonico posto all’interno del territorio del comune di Camaiore che la storia racconta quale residenza preferita di Maria Teresa di Savoia, consorte del duca di Lucca Carlo Ludovico di Borbone.

(Visitato 24 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore ciclismo lido sport

ultimo aggiornamento: 10-08-2012


CON IL TROFEO ATORN/ARNO AL VIA LA STAGIONE DELL’ESPERIA VIAREGGIO

CAMAIORE. ULTIMO GRAN PREMIO D’ESTATE. DAL 2013 SI CORRE A FEBBRAIO