PIETRASANTA. Adriano Fabris, professore di Filosofia Morale e docente di Etica della Comunicazione dell’Università di Pisa, fa parte della squadra dei conduttori dell’edizione 2012 degli Incontri al Caffè, curatore dei due incontri su I mille volti dell’amore, un tema universale che non esaurisce mai i suoi spunti di riflessione.

Domenica 19 agosto ospite di Fabris sarà Umberto Curi, docente presso la Facoltà di Filosofia all’Università San Raffaele di Milano, emerito di Storia della Filosofia presso l’Università di Padova che parlerà di “Miti d’amore. Filosofia dell’eros” dal suo saggio edito da Bompiani, 2009, un percorso che mira dritto al cuore di una delle questioni filosofiche più complesse e affascinanti della storia della filosofia occidentale, quella relativa allo statuto dell’amore e al rapporto amore-morte-conoscenza.

Partendo dal celebre “Simposio” di Platone, per approdare alle molteplici versioni della narrazione sul personaggio del Don Giovanni, Curi riesce a proporre al lettore un nuovo punto di vista, coerente e logicamente impeccabile, sui miti d’amore più celebri della nostra tradizione, ricostruendo così un percorso storico-culturale che dal mondo classico arriva fino al Novecento.

Adriano Fabris è professore ordinario di Filosofia morale all’Università di Pisa, dove insegna anche Filosofia delle religioni ed Etica della comunicazione. Nella stessa Università è Direttore dei Master di I e di II livello in “Comunicazione Pubblica e Politica”, e del Centro interdisciplinare di ricerche e di servizi sulla comunicazione (C.I.Co.). Dirige la rivista “Teoria”. Coordina dal 2004, insieme a Ken Seeskin, la partnership di ricerca fra l’Università di Pisa e la Northwestern University (Evanston, Ill.). È altresì direttore dell’Istituto “Religioni e teologia” della FTL di Lugano (Svizzera). Fra le sue pubblicazioni recenti possono essere ricordate: Paradossi del senso, Morcelliana, Brescia 2002, Etica della comunicazione interculturale, Eupress, Lugano 2004, Etica della comunicazione, Carocci, Roma 2006, Senso e indifferenza, Edizioni ETS, Pisa 2007, TeorEtica. Filosofia della relazione, Morcelliana, Brescia 2010, La scelta del dialogo, EMP, Padova 2011, Filosofia delle religioni, Carocci, Roma 2012.

È attivo sul campo della divulgazione filosofica avendo preso parte a diversi Festival (Festival Filosofia, Modena; Poposophia, Civitanova Marche; Filosofi lungo l’Oglio, Brescia; Festival Democrazia, Torino), alle attività della Fondazione Eranos (Ascona) e FBK (Trento), e a trasmissioni radiofoniche e televisive.

 

(Visitato 80 volte, 1 visite oggi)

SCULTURA E PERFORMANCE ART PER “VITA, PASSIONE E SEDUZIONE”, LA MOSTRA DI ANGELA DC TURNER

MODA E ABITI D’EPOCA A CAMAIORE