VIAREGGIO. Incollati davanti al televisore, i tifosi della Juventus, quando hanno visto che, oltre a Chelsea e Shakhtar Donetsk, nel girone E della prossima Champions League è stato inserito anche il Nordsjaelland, avranno pensato: “Ma che squadra è questa?”.

Una domanda lecita, ma la formazione danese non è del tutto una sconosciuta nel panorama del calcio di casa nostra: il Nordsjaelland, infatti, ha partecipato alle ultime due edizioni della Viareggio Cup.

Il dato curioso è che lo scorso febbraio Juve e Nordsjaelland si sono proprio affrontate nel girone 4 del torneo di calcio giovanile più importante del mondo: si giocò a La Spezia ed i bianconeri si imposero 6-1. Un precedente senza dubbio ben augurante. I danesi vinsero le altre due gare del raggruppamento, contro Città di Marino e A.P.I.A. Leichhardt, qualificandosi per gli ottavi, dove poi furono eliminati dalla Lazio.

Alcuni giocatori della prima squadra, vincitrice per la prima volta del campionato danese lo scorso anno, hanno preso parte anche alla Viareggio Cup, uno su tutti il difensore Okore.

La Viareggio Cup dimostra dunque, per l’ennesima volta, di essere un serbatoio di talenti per il calcio che conta. Anche ai massimi livelli. Quelli della Champions League.

(Visitato 13 volte, 1 visite oggi)

COPPA ITALIA LEGA PRO, IL VIAREGGIO VINCE IL RICORSO CONTRO IL GAVORRANO

CICLISMO, LA CAMPIONESSA DEL MONDO GIORGIA BRONZINI SI IMPONE A VIAREGGIO NELLA PRIMA TAPPA DEL GIRO DI TOSCANA FEMMINILE