NASCE L'UNIONE PALLAVOLO CAMAIORE, LA NUOVA REALTÀ DEL VOLLEY LOCALE - Sport Versiliatoday.it

NASCE L’UNIONE PALLAVOLO CAMAIORE, LA NUOVA REALTÀ DEL VOLLEY LOCALE

Foto Andrea Zani

CAMAIORE. Nasce quest’anno l’Unione Pallavolo Camaiorese, la nuova realtà pallavolistica che unisce le forze delle blasonate società maschili Asd Camaiore Pallavolo e Nuova Pallavolo Lido da anni fulcro del movimento pallavolistico provinciale.

Sono stati diversi i risultati di prestigio ottenuti anche in ambito regionale, quale l’ultima promozione in Serie C ottenuta dai gialloblu del Lido lo scorso Giugno e la precedente promozione in serie B2 nazionale del Camaiore ottenuta due stagioni fa.

Inoltre da diversi anni le compagini giovanili partecipano ai campionati regionali grazie ai titoli provinciali vinti da entrambe. I presidenti Daddio e Carelli riescono quindi dove fino ad ora nessuno era riuscito, andando al di là del campanilismo e creando un movimento senza precedenti.

La sinergia tra le due società attesa da tempo e fortemente voluta da tutte le risorse coinvolte, avrà un grande impatto non solo a livello pallavolistico ma anche sociale.

Entrambe le società sono state storicamente orientate verso l’attività maschili, pur avendo organizzato in passato alcuni gruppi femminili; attraverso l’UPC, che già oggi comprende la New Line (2° divisione femminile) c’è la volontà di tornare a dedicarsi anche a questo settore, per ampliare gli orizzonti e giungere, un domani non troppo lontano, alla nascita di una sorta di polisportiva.

I NUMERI
Sono circa 150 tesserati in questa prima stagione di attività che vedrà la partecipazione a:

– Campionato Nazionale B2 maschile
– Campionato Regionale C maschile
– Campionato Provinciale 2° Divisione femminile
– Campionati giovanili provinciali – regionali con 4 squadre maschili categoria under 14, 15, 17
– Attività di CAS (corsi di Avviamento allo Sport) maschile e femminile

Parallelamente all’attività Federale e relativi campionati agonistici si prevede anche lo sviluppo dell’attività amatoriale con la partecipazione di alcuni gruppi ai campionati UISP e CSI.

LA STRUTTURA SOCIETARIA
Pur a ridosso dell’inizio attività ufficiale, alcuni elementi sono ancora in fase di definizione, quali quadri societari ed il completamento delle rose delle prime squadre. Questo elemento, che altrove potrebbe essere causa di squilibrio e disorientamento, permette invece alla neonata “famiglia”
UPC di costruirsi e crescere insieme, attraverso una febbrile attività di organizzazione societaria al fine di garantire quanto prima una fondamentale stabilità frutto di vera condivisione.

Cariche (in via di definizione):

Presidenza: Carlo Carelli e Marco Daddio
Direttore sportivo: Maurizio Volpe
Dirigenti: Cristiano Francesconi, Andrea Bini, Francesco Fancello, Massimo Santini, Nino Perrella, Gianni Lemmetti, Marisa Bombelli, Alessandro Mariani.

LA STRUTTURA TECNICA

Allenatori:
serie B2: Vittorio Bertini
serie C: Cristiano Cravedi
2° divisione femminile: Antonello Casula
Gruppi giovanili: Deborah Bochicchio e Cristiano Battaglini

Rosa attuale serie B2: sono stati confermati: Matteo Dati (regia), Filippo Nannini e Diego Bernieri (centro), Matteo Chiti, Francesco Lazzotti, Arturo Cappellano (schiacciatori e liberi).

I nuovi acquisti sono lo stesso allenatore Vittorio Bertini che opererà anche come atleta, quale palleggiatore; Livio Concepito e Tommaso Luperi schiacciatori, Marco Bergamini libero/schiacciatore e l’ultimo in ordine temporale l’opposto ex nazionale cubana Alexis Batte. Aggregato al gruppo c’è Gabriele Bertozzi, proveniente dalla formazione del Lido.

Rosa attuale serie C: confermati i fratelli Orsi, (Cristiano – banda e Enrico – centrale), il regista Giorgio Torre, gli schiacciatori Alessio Benedetti e Roberto Tozzini, il libero Davide Nelli, e l’universale Marco Mariani; i “nuovi” sono due vecchie conoscenze della pallavolo camaiorese, graditi ritorni: il centrale Andrea Tomei e la banda Osel Santi, a cui si aggiunge il regista Nicola Semeraro, lo scorso anno a Massa; aggregati infine al gruppo alcuni atleti del giovanile: Leonardo Mariani, Matteo Da Prato, Eugenio Nobile, Nicola Ghilardi e Alessandro Marras, tutti classe ’95.

(Visitato 807 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 13-09-2012 22:32