(foto Stefano Dalle Luche)
(foto Stefano Dalle Luche)

CAMAIORE. Decoro e pulizia, e un vigile di quartiere. Sono queste le due soluzioni, nell’immediato, concordate tra commercianti del centro storico di Camaiore e l’assessore a commercio e turismo Carlo Alberto Carrai.

L’incontro c’è stato martedì sera (25 set). Positive le impressioni del mondo dei commercianti. “Ci sono le prospettive per una buona sinergia”, commenta Alessandro Tabarrani.

I due temi caldi sono quelli del decoro, e della pulizia delle strade. “La pulizia la garantiamo da subito – dice l’assessore Carlo Alberto Carrai – ma da sola non basta. Col tempo vogliamo anche lavorare per far rivivere il centro storico, attraverso le attività del teatro dell’Olivo, del cinema e del museo di Arte Sacra. Ipotizzare un incentivo per i commercianti che restano aperti la domenica. Sollecitare il rifacimento delle facciate dei palazzi del centro storico”.

C’è poi la questione viabilità e parcheggi. Alcuni commercianti vorrebbero la soppressione della Ztl in centro, almeno finché non saranno adeguati i posti auto (quelli gratis, si intende). Carrai però ha un’idea opposta: “Bisogna incrementare la Ztl. Possiamo però anche pensare all’istituzione di bus navetta”.

Se per i contributi ai commercianti aperti la domenica ci sarà da lavorare il vigile di quartiere – così ha detto Carrai ai commercianti – arriverà nell’immediato, assieme a  qualche arrendo urbano nuovo. “Bisogna fare in modo – dice Carrai – che il commercio viva 365 giorni l’anno”.

Più che alla vocazione turistica però i commercianti guardano a quella commerciale. “Puntare sul turismo o sul nostro bacino versiliese nell’arco dei 365 giorni? Meglio la seconda”, dice Tabarrani.

Carrai ha inoltre chiesto, entro il 15 dicembre, di avere tutte le varie proposte per preparare un unico cartellone di eventi sul territorio. E pensa in grande. “C’è bisogno – dice Carrai – che il centro commerciale naturale lavori a stretto contatto con l’amministrazione e gli enti pubblici, per reperire fondi da bandi europei”. Su questi e su altri temi commercianti e assessore si riuniranno di nuovo, il 9 ottobre.

In questi giorni il Ccn si riunirà di nuovo. Per rinnovare il proprio direttivo e per organizzarsi per tempo per le luci di Natale.

(Visitato 22 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore carlo alberto carrai ccn centro storico commercio

ultimo aggiornamento: 26-09-2012


MASSAROSA, FABRIZIO LARINI SI CANDIDA DI NUOVO A SINDACO CON UNA LISTA CIVICA

TERREMOTI E FRANE, UN MILIONE DI EURO PER LA SICUREZZA DI CAMAIORE